lunedì 28 Settembre 2020
Home Cronaca Fidanzati in trasferta, appartati in auto per spacciare: arrestati

Fidanzati in trasferta, appartati in auto per spacciare: arrestati

SAN SEBASTIANO – MASSA. Fidanzati in trasferta appartati in auto ma per spacciare. Arrestati in flagranza Rosario Velotto, 30 anni di Napoli e la sua ragazza, Rosa Pagano, 27enne, per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La coppia si era spostata a San Sebastiano e forse non a caso ora che la piazza di spaccio ha liberato tre posti: dopo l’arresto dei fratelli Ciro e Simone Titas, di 26 e 24 anni e il vicino di casa Francesca Coppola, 26 anni tutti già noti alle forze dell’ordine –  i tre, di Massa di Somma, in manette dallo scorso fine settimana poiché responsabili di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. In casa anche ecstasy. I tre furono arrestati una settimana fa (3 marzo), dai carabinieri di San Sebastiano perché responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dall’ecstasy alla cosiddetta “polvere d’angelo”.
Nelle rispettive abitazioni i  tre avevano un po’ di tutto cocaina, o sostanza simile, hashish, marijuana, materiale per il confezionamento e, ovvio, un’agenda contenente nominativi degli assuntori. Questi ultimi, i più abituali, erano segnati in evidenza, poi c’erano gli occasionali e via dicendo. Droga e materiale per la preparazione delle singole dosi era tutto stipato in camera da letto. Per la maggior parte. Poi c’era il restante nel giardino dietro casa. A casa di Francesco Coppola i carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno trovato, oltre alla droga, anche 2mila euro in contanti. 

La coppietta è stata notata dai carabinieri della locale stazione in atteggiamento sospetto lungo via Libertà, strada panoramica, all’interno di una Fiat Punto. All’alt dei militari la donna ha finto di “sistemarsi” in realtà ha cercato solo di nascondere le diverse dosi di droga che avevano con loro per la vendita. Nel corso della perquisizione sono stati così rinvenuti (occultati nella borsa della donna) 10 “panetti” di hashish del peso complessivo di 971 grammi e 20 grammi di marijuana. Addosso a Rosario Velotto invece sono stati trovati 145 euro, suddivisi in banconote di vario taglio, sequestrati poiché probabile frutto dell’attività illecita. Droga e denaro sottoposti a sequestro. Per la coppia in arresto si attende il rito direttissimo.

 

- Advertisement -

di Patrizia Panico

 

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Scuola. Aprire in sicurezza, l’Asl Na3 sud forma insegnanti Covid

L’Asl Napoli 3 Sud al fianco degli istituti per una riapertura in sicurezza. In collaborazione con le istituzioni scolastiche regionali l’azienda sanitaria ha attivato...

Novità editoriale: “Sopravvissuti”. Le presentazioni

NAPOLI. Martedì 29 settembre ore 18:30  in diretta sul canale YouTube della Polidoro Editore con Vincenza Alfano, Giovanna Scalzo e Antonio Esposito e Sabato 3...

“Abitare la storia: la casa dei Correale”, visita guidata a Sorrento

SORRENTO. Il presidente Gaetano Mauro, il CdA e il direttore Filippo Merola, nell’ottica di collaborazione con le associazioni locali già da tempo intrapresa con...

Successo per il Premio Ambasciatori del Sorriso 2020

SAN VITALIANO. Grande successo per il Premio  Ambasciatori del Sorriso 2020. Tra i premiati tante eccellenze. Dott. Paolo Ascierto, il magistrato Catello Maresca, lo scultore...

Giovedì sera al Museo, riparte la programmazione al MANN

NAPOLI. Visite ed eventi serali al Museo, si riparte: dal 1° ottobre al 3 dicembre, il MANN sarà aperto ogni giovedì, dalle 20 alle...
- Advertisment -