giovedì 26 Gennaio 2023
HomeComunicati stampaFinals Coppa Campania 22/23: SG Volley e Napoli Volley in trionfo

Finals Coppa Campania 22/23: SG Volley e Napoli Volley in trionfo

Festa grande a Telese Terme per le sannite e i partenopei che mettono in bacheca il primo trofeo dell’anno. Il presidente Guido Pasciari: “Entusiasmo, palasport gremito ed ottimo spettacolo: il mix giusto per aprire alla grande il 2023”.

Telese Terme. È stato assegnato in Sannio e più precisamente a Telese Terme il primo trofeo dell’anno campano. A trionfare al PalaSport Comunale di Telese sono state SG Volley San Giorgio del Sannio (Coppa Campania femminile) e Napoli Volley (Coppa Campania maschile) battendo rispettivamente Polisportiva Matese (3-0) e Afragola Volley (3-1) al termine di due partite intense che hanno divertito gli oltre 800 spettatori accorsi per assistere all’atteso atto finale di Coppa Campania.

FINALE FEMMINILE La finale femminile, tra le capoliste dei due gironi della massima serie regionale femminile, ha visto la SG Volley San Giorgio partire forte con Pericolo e Gentili sugli scudi in un primo set archiviato dalle sannite con un largo 25-15. La musica è cambiata nel secondo set con la Polisportiva avanti sin dalle prime battute e la SG brava a non farsi staccare mai oltre le 4 lunghezze. Proprio sul più bello Pericolo ha messo le marce alte consentendo al San Giorgio di portarsi sul 2-0 grazie al parziale di 25-22. Il contraccolpo psicologico post secondo set ha bloccato definitivamente la Polisportiva che non è riuscita più a tenere il passo delle sannite che hanno fatto festa con il risolutivo 25-14 che è valso la conquista della Coppa Campania.
DICHIARAZIONI
Le parole del coach della SG Volley Franzese: “Ci abbiamo creduto, era un obiettivo di inizio anno, le ragazze si allenano bene. Meritavano una serata come questa, sono contento per loro”.
FINALE MASCHILE A seguire si è svolta la finale maschile tra Napoli Volley e Afragola, dominatrici del girone unico di C maschile. Ad un’ottima uscita dai blocchi dei bianchi guidati in campo da Simmaco Tartaglione, ha fatto seguito la reazione degli azzurri di coach Colarusso. Testa a testa per tutto il set prima del break decisivo di Napoli per il 25-22 di fine primo set. Combattutissimo invece il secondo parziale: Afragola ha il merito di partire bene e di prendere il largo ma Napoli ha risposto senza esitazioni prendendo un minibreak di 3 punti. Strappo ricucito da Mantova e compagni che hanno poi sigillato il parziale al termine di un estenuante ed emozionante 31-33. Dalla maratona del secondo set sono usciti meglio i partenopei che con gli scatenati Iadevito e Cimmino hanno messo in discesa il parziale poi chiuso con un margine rassicurante (25-18). Nel quarto e decisivo set la musica non è cambiata: l’Afragola ha provato a scappare via ma i partenopei sono riusciti a restare in scia per poi piazzare con il solito Iadevito il colpo del 25-23 finale.

DICHIARAZIONI
Le parole del coach del Napoli Pallavolo Colarusso: “I ragazzi erano mentalmente pronti. L’Afragola è un’ottima squadra. Siamo riusciti ad aggredirli sui loro punti deboli e l’abbiamo portata a casa con una grande prestazione”.

DICHIARAZIONI
Le parole del presidente della Fipav Campania Guido Pasciari: “Entusiasmo, palasport gremito ed ottimo spettacolo: il mix giusto per aprire alla grande il 2023. Stasera ci terrei a sottolineare che per la prima volta in Italia abbiamo voluto sperimentare un tablet a supporto del secondo arbitro per punteggio, sostituzioni e rotazioni. E’ andato tutto alla perfezione”. (Ufficio stampa)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti