lunedì 8 Marzo 2021
Home Cultura e Spettacoli Penso che un sogno così...Fiorello omaggia Modugno all'Augusteo di Napoli

Penso che un sogno così…Fiorello omaggia Modugno all’Augusteo di Napoli

Al Teatro Augusteo di Napoli, da venerdì 2 fino a domenica 4 dicembre, sarà in scena lo spettacolo “Penso che un sogno così…” di Giuseppe Fiorello e Vittorio Moroni. Regia di Giampiero Solari e le musiche eseguite dal vivo da Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma.

Dopo il grande successo delle precedenti stagioni, torna a grande richiesta nei più importanti teatri italiani lo spettacolo che vede protagonista Giuseppe Fiorello. Uno show rappresentato in circa trecento repliche, tutte sold out, coinvolgendo ed emozionando adulti e bambini.

“Salgo a bordo del deltaplano delle canzoni di Domenico Modugno e sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche e altre ancora che potranno sembrare incredibili” – dice Fiorello.

“Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita a uscire dalla memoria e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme a un avventuroso gioco di specchi.”, con queste parole Giuseppe Fiorello descrive il suo spettacolo, ripercorrendo i momenti fondamentali della sua infanzia.

Giorni e orari spettacoli

Venerdì 02 dicembre ore 21:00

Sabato 03 dicembre ore 21:00

Domenica 4 dicembre ore 18:00

Prezzi

Prezzo poltrona € 35,00

Prezzo poltroncina € 25,00

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti