venerdì 7 Maggio 2021
HomeAppuntamentiFIPAV. Marchi di Qualità consegnati a Napoli dall'assessore Borriello

FIPAV. Marchi di Qualità consegnati a Napoli dall’assessore Borriello

Oltre 150 presenti nella sede del Comune partenopeo tra giovani atleti e dirigenti. Borriello: “Per la Pallavolo campana è un momento di grande rilancio ”.

Le ventitre società campane premiate dalla Fipav con il Marchio di Qualità per l’attività giovanile per il biennio 2020-21 hanno ricevuto il riconoscimento nella serata di venerdì 21 Febbraio. Ad ospitare la cerimonia, la “Sala Giunta” del Comune di Napoli rappresentato dall’assessore allo Sport Ciro Borriello. Presenti il commissario della Fipav Campania Guido Pasciari, i presidenti dei Comitati Territoriali, il delegato Coni Napoli Agostino Felsani e il presidente del CIP Campania Carmine Mellone.

L’assessore Borriello ha premiato personalmente le tre società insignite del Marchio D’oro: l’Arzano Volley, l’Elisa Volley Pomigliano e il Nola Città dei Gigli. “Non si vede spesso tutta questa bellezza in questa Sala – ha dichiarato Borriello –, questa è la prova che la Fipav Campania sta lavorando per rilanciarsi e lo sta facendo bene. La Pallavolo ha il grande merito di essere presente nelle scuole e di puntare molto sulla crescita dei ragazzi”.

Il Commissario Pasciari a margine della manifestazione: “Siamo venuti qui al Comune di Napoli per rinsaldare ancora di più il rapporto con l’amministrazione comunale di una città che quest’anno ospiterà una serie di eventi importanti per questo sport. A Maggio infatti Napoli ospiterà il corso del maestro Julio Velasco al PalaVesuvio di Ponticelli. E poi un altro grande evento che sveleremo più avanti”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti