giovedì 28 Gennaio 2021
Home Attualità Forestazione, ok progetto definitivo prevenzione e spegnimento incendi boschivi 2015

Forestazione, ok progetto definitivo prevenzione e spegnimento incendi boschivi 2015

CITTÀ METROPOLITANA. Forestazione, approvato il progetto definitivo di prevenzione e spegnimento incendi boschivi anno 2015.

Il sindaco metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris, ha approvato oggi il progetto definitivo – esecutivo per le attività di prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi per l’annualità 2015. Il progetto prevede una spesa di 202.168,86 euro, finanziato con Fondi regionali. Si tratta di un provvedimento urgente e significativo considerato che siamo in piena fase di massima emergenza per il pericolo di diffusione  di incendi boschivi.

Secondo i dati provvisori sull’andamento della campagna antincendio boschivo 2015 forniti dal Corpo Forestale dello Stato, dal 1 gennaio al 1 luglio si sono verificati in Italia 1.306 incendi boschivi per una superficie totale percorsa dal fuoco di 6.215 ettari, con  75 incendi divampati nella nostra regione nella sola giornata di ieri. La deliberazione approvata da de Magistris intende contribuire all’attività di prevenzione e lotta attiva che il rischio permanente o ciclico di incendio rappresenta all’equilibrio ecologico dei nostri territori, per la sicurezza delle persone e dei beni e all’accelerazione dei processi di desertificazione delle superfici rurali.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -