domenica 14 Agosto 2022
HomePoliticaForza Italia attacca: "Una Piccol....amministrazione bloccata dall'Udc"

Forza Italia attacca: “Una Piccol….amministrazione bloccata dall’Udc”

SOMMA VESUVIANA. Una giunta tanto annunciata e che tarda ad arrivare, nomi, ipotesi, “veti” imposti dal partito più forte della coalizione e la politica sommese freme. Ecco allora che ad “approfittare” del momento di debolezza del neo eletto sindaco Pasquale Piccolo arriva l’opposizione. Il primo manifesto contro l’avvocato se lo vede firmare da Forza Italia che in poche righe sintetizza e centra tutti i suoi punti deboli.

“Mentre la confusa maggioranza si divide sugli incarichi e su gli assessorati”, si legge nel documento affisso stamane in città, “il gruppo consiliare di Forza Italia ribadisce la necessità di formalizzare ad horas la nomina della Giunta Comunale necessaria a riprendere il percorso amministrativo”. Ma i consiglieri comunali (Antonio Granato, Giuseppe Di Palma, Giuseppe Sommese, Giandomenico Di Sarno, Lucia Di Pilato e Salvatore Di Sarno) non ci va giù leggero con Piccolo e rimarca il potere dato al primo partito della città, l’Udc, rappresentato dal consigliere regionale Carmine Mocerino. E comincia dal titolo, un rosso fuoco enfatizza “La piccol…..amministrazione MOCERINO”. Insomma, chi doveva capire ha capito. In queste trattative il sindaco sta contando poco, il potere delle decisioni finali è in mano a Mocerino, che sindaco della città lo è anche stato nel 1997 e conosce bene queste dinamiche di scelta e decisione. Troppa attesa, troppe voci e all’opposizione non sfugge, ecco allora che rimarca come questi rallentamenti danneggino principalmente i sommesi. “L’attuale stallo delle trattative ed i veti posti dall’azionista di maggioranza dell’Amministrazione (Udc) gli stanno già provocando immediati ed ingenti danni alla città quali: totale immobilismo dell’azione amministrativa, notevole ritardo sull’approvazione del bilancio di previsione 2014, notevole ritardo sull’approvazione tariffe IUC anno 2014 che provocherà l’aumento delle imposte locali”. E conclude condannando: “questo vecchio è deprecabile modo di gestire la cosa pubblica fatta solo di personalismi ed individualismi”, annunciando che “continuerà ad impegnarsi nell’ esclusivo interesse di tutti i cittadini sommesi”
manifesto forza italia

Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Dal 2017 è componente della Commissione Pari Opportunità dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna". Nel 2022 Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”

Articoli recenti