lunedì 26 Luglio 2021
HomePoliticaFrancesco Barbato di nuovo sindaco per Camposano da oggi

Francesco Barbato di nuovo sindaco per Camposano da oggi

La terza sezione del Consiglio di Stato ha accolto l’ appello del sindaco di Camposano (Napoli), Francesco Barbato, assistito dall’avvocato Domenico Vitale, ed disposto l’immediato reinsediamento del Consiglio comunale e la surroga dei sei consiglieri comunali dimissionari, “laddove possibile”.
Il Consiglio di Stato ha annullato la sentenza del Tribunale amministrativo regionale della Campania, sede di Napoli, del 17 maggio scorso, che aveva disposto lo scioglimento dell’assemblea e la nomina di un commissario straordinario.

Il consiglio comunale di Camposano, eletto nel 2016, si era ridotto da 12 a 11 componenti per la decadenza di uno dei consiglieri, non surrogabile.
Il 24 febbraio, si erano dimessi sei consiglieri, ed il giorno seguente il prefetto di Napoli aveva sospeso l’assemblea, nominando un commissario e proponendo al Ministero degli Interni, lo scioglimento dell’ assemblea.

La notizia, come confermata anche da Francesco Barbato attraverso il social facebook è di nuovo il sindaco di Camposano.

“Da oggi di nuovo sindaco per Camposano. Il Consiglio di Stato con sentenza del 14-6-2021 ha disposto <<l’immediato reinsediamento del Consiglio comunale di Camposano (NA) e la surroga dei 6 Consiglieri dimissionari, laddove possibile>>.

Ritorna la democrazia ed il popolo ha di nuovo un Sindaco ed Amministratori a cui rivolgersi e dai quali farsi difendere e proteggere specie in questi tempi così difficili.

Da oggi -ancora di più- forza Camposano, ancora più bello, sicuro, efficiente e  con una sana crescita”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti