lunedì 10 Agosto 2020
Home Cronaca Frattamaggiore. Covid-19, continuano i controlli della polizia Locale

Frattamaggiore. Covid-19, continuano i controlli della polizia Locale

FRATTAMAGGIORE. Controlli della polizia locale sul territorio per contrastare il “nemico”  Covid19. Diversi i denunciati. “Il bilancio dell’operazione della polizia locale”.

I controlli sul territorio sono ormai incessanti da parte della polizia locale di Frattamaggiore che cerca, con tutti i mezzi e forze, di contrastare ogni forma di violazione ai provvedimenti legislativi emessi per contrastare il Covid19. A condurle in prima linea il Comandante dei caschi bianchi, Maggiore Biagio  Chiariello,  che con la preziosa collaborazione dei  suoi uomini stremati dai turni incessanti sta operando con una sorta di “no stop” già dall’inizio del mese. Prevenzione, campagne informative ma, soprattutto, tolleranza “zero”. Il 7 marzo  bloccavano sul nascere diversi eventi in locali dove era programmata la “festa della donna”, spettacoli dove era prevista la presenza di centinaia di persone. In totale 12 i locali diffidati, di cui alcuni sanzionati, che  sospendevano gli eventi a seguito di  notifica degli atti da parte dei caschi bianchi. Le verifiche sono proseguite con controlli a tappeto delle persone in strada e identificazione di numerosi soggetti, controlli assembramenti, sequestro veicoli, diffida ai tabacchi a spegnere i monitor. In totale oltre 100 i locali controllati, 130 persone controllate, 6 veicoli sequestrati, diversi i denunciati. Compito non meno facile e delicato è quello dei  rientri sul territorio frattese da parte dei cittadini che erano al nord Italia ma che non hanno segnalato l’ingresso, per essi, è scattata la quarantena forzata a seguito di informazioni e non su escludono ulteriori denunce. Stamattina sono seguiti i posti di controllo con oltre 60 sanzioni elevate e veicoli sequestrati perché non in regola con la copertura assicurativa. Blitz anche all’interno delle strutture di vendita di generi alimentari dove erano stati segnalati   assembramenti tra gli scaffali e banchi. Proseguiranno le verifiche nei prossimi giorni ma la polizia locale si appella alla collaborazione di tutti e, soprattutto, lanciando un chiaro messaggio, “RESTATE A CASA! “.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Regionali 2020, la lista “Per – le persone e la comunità” ufficializza le candidature

NAPOLI. Ufficializzate le candidature della lista “Per – le persone e la comunità” nella provincia di Napoli. Capolista sarà il direttore del carcere minorile...

Casamarciano. Assembramenti e movida incontrollata: il sindaco adotta nuove misure restrittive

Casamarciano. Divieti, telecamere e controlli a tappeto. A Casamarciano stop a soste selvagge con le nuove misure restrittive messe in campo dall'amministrazione comunale. Il...

S. Giorgio. La ricercatrice Spigno ed il suo gruppo a sostegno del candidato sindaco Marino

SAN GIORGIO A CREMANO. Un nuovo importante acquisto per lo schieramento che sostiene il candidato sindaco Giovanni Marino. A candidarsi con Marino anche Patrizia...

Associazione giornalisti vesuviani: “Cordoglio per la morte di Valeria Capezzuto”

Napoli. «Abbiamo appreso con profonda tristezza la scomparsa della collega Valeria Capezzuto. Ci stringiamo vicino alla sua famiglia e alla redazione napoletana del Tgr»....

Brusciano. I consiglieri Sposito e Travaglino chiedono le dimissioni del sindaco

Brusciano. A due anni dall’insediamento dell’amministrazione guidata da Giuseppe Montanile, i consiglieri Giuseppina Sposito e Rocco Travaglino prendono le distanze ufficiallizzando la loro...
- Advertisment -