mercoledì 8 Dicembre 2021
HomePoliticaGalleria Quattro Giornate riapre in 60 ore, Manfredi: 'Intervento immediato'

Galleria Quattro Giornate riapre in 60 ore, Manfredi: ‘Intervento immediato’

Napoli. Chiusa mercoledì mattina, sulla questione è intervenuta anche la Procura. “Le infiltrazioni già segnalate a luglio”.

Scongiurato, per il momento, “una seconda” Galleria Vittoria; in poco più di due giorni a Napoli la Galleria Quattro Giornate ha riaperto alla circolazione, chiusa mercoledì mattina a causa di infiltrazioni. Sulla questione “Quattro giornate” è intervenuta anche la Procura, come riportato dal quotidiano Repubblica che “ha effettuato un sopralluogo e trasformato il fascicolo conoscitivo aperto a luglio in un’indagine contro ignoti con l’ipotesi di pericolo di crollo”. Stamattina alle 9,30 circa al termine di un sopralluogo del neo sindaco Gaetano Manfredi, dopo 60 ore di lavori incessanti, la Galleria è stata riaperta alla circolazione veicolare. Il primo cittadino, ai microfoni dei giornalisti, spiega: «Intervento immediato rispetto alla situazione che si trascinava da mesi perchè questa infiltrazione d’acqua era stata già segnalata, anche la Procura si è preoccupata dell’incolumità dei cittadini. Ringrazio l’assessore Cosenza che ha seguito i lavori, l’ufficio tecnico del Comune e le imprese che hanno lavorato per notte e giorno per 60 ore. É stata costruita una struttura provvisoria di sicurezza che garantirà immediatamente l’apertura della galleria e allevierà i i disagi dei cittadini. Nel frattempo continueranno le attività della Procura e della nostra struttura tecnica per fare in modo che le cause dell’infiltrazioni vengano eliminate. Verrà fatto poi un intervento radicale per ripistinare la galleria al 100%». Manfredi conclude: «Sono lieto di aver dato una risposta immediata ai bisogni dei cittadini a una grande emergenza sul traffico. Nelle prossime settimane farò un sopralluogo alla Galleria Vittoria».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti