venerdì 3 Febbraio 2023
HomeCronacaGdF Napoli: sequestrata una pistola gettata da una finestra e oltre 200...

GdF Napoli: sequestrata una pistola gettata da una finestra e oltre 200 grammi di stupefacenti

Castellammare di Stabia. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro una pistola e oltre duecento grammi di sostanze stupefacenti e nel rione Moscarella di Castellammare di Stabia, area in cui insiste una nota
piazza di spaccio controllata da soggetti affiliati a un clan camorristico.
A seguito di pregressa attività info-investigativa, le Fiamme Gialle della Compagnia di Castellammare di Stabia, unitamente a un’unità cinofila antidroga del Gruppo Pronto Impiego Napoli, hanno eseguito un accesso all’interno di un condominio, rinvenendo ben 169 dosi di cocaina, 123 di crack e 3 di marijuana nonché un bilancino di precisione, contenuti in un involucro di plastica occultato tramite magneti all’interno della cassetta
metallica.

Sono state eseguite, dunque, perquisizioni domiciliari presso le abitazioni di diversi pregiudicati sospettati di essere i proprietari della sostanza stupefacente sequestrata.
Nel corso delle attività, un soggetto ha tentato di disfarsi di una pistola Beretta cal. 7,65, con matricola parzialmente punzonata e relativo caricatore privo di munizioni, gettandola dalla finestra avvolta in un panno bianco in un terrapieno adiacente.
L’arma e gli stupefacenti sono stati sottoposti a sequestro e il responsabile, un 47enne originario del luogo, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata.
L’operazione di servizio si inquadra nell’ambito della costante attività di controllo del territorio disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nelle aree più sensibili e a maggiore densità criminale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti