venerdì 23 Aprile 2021
HomeAttualitàGiallo Datterino, chef stellato Gramaglia firma il nuovo menu autunnale

Giallo Datterino, chef stellato Gramaglia firma il nuovo menu autunnale

VILLARICCA. Lo stellato Paolo Gramaglia firma il nuovo menu autunnale della pizzeria “Giallo Datterino” dei fratelli Spinelli.

A fine marzo di quest’anno i fratelli Spinelli della pizzeria “Giallo Datterino” inauguravano la loro nuova pizzeria (ben 205 coperti)… oggi, a distanza di circa sei mesi dal restyling della loro “casa”, Antonio, Ciro e Marco hanno deciso di fare il definitivo salto di qualità stringendo un accordo con lo chef stellato Paolo Gramaglia del President di Pompei che, per un anno intero, firmerà tre pizze stellate per ogni stazione.
Il primo appuntamento è, quindi, per domani sera 16 settembre quando, dalle ore 20 in poi, Paolo Gramaglia ed il maestro pizzaiolo Ciro presenteranno il nuovo menu autunnale di Giallo Datterino.
“Sono veramente emozionato e commosso.
Qualche anno fa –esordisce Ciro Spinelli- il Maestro Gramaglia lo conoscevo solo per la sua grande fama… oggi me lo ritrovo al mio fianco a creare pizze.
Desidero dire grazie innanzitutto ai miei fratelli Antonio e Marco che hanno assecondato la mia voglia di crescere –prosegue Ciro- e poi non posso che essere grato nei confronti dello chef Gramaglia che ha deciso di credere in noi e di portare la sua luce anche qui a Villaricca.
Sono certo che per un anno intero –termina il pizzaiolo- ne vedrete delle belle… ops delle stelle”.
Sulla stessa lunghezza d’onda si collocano le parole della stella Michelin della città degli scavi. “Caro amico giornalista tu che mi conosci bene sai che amo le sfide –afferma Paolo Gramaglia- e che mi piace aiutare i giovani.
Negli occhi di Antonio, Ciro e Marco ho letto la voglia di primeggiare e di stupire e non ci ho pensato due volte ed ho accettato la loro proposta.
Creare, insieme con Ciro, le nuove pizze di Giallo Datterino –continua Gramaglia che, con la moglie Laila, guida da anni lo stellato ristorante di Pompei, ndr.- per me è un motivo di crescita, la pizza rappresenta la storia della cucina campana e se, grazie ai miei suggerimenti, questa si riesce a trasformare e migliorare non posso che esserne orgoglioso.
Adesso, però, non voglio dirvi altro… vi aspetto il 16 ottobre a Villaricca”.
Come dicevamo prima la pizzeria di Villaricca, aperta dal maggio del 2017, verso la fine del marzo di quest’anno ha avuto una profonda trasformazione adeguandosi alle rinnovate esigenze della clientela.
Dai vecchi 80 posti a sedere (tutti ricavati in una veranda esterna) si è passati ad oltre 200 coperti (di cui 80 sempre nella veranda esterna della vecchia pizzeria, ndr.)
Antonio, Ciro e Marco (ossia i fratelli Spinelli messi in ordine alfabetico ma anche d’età… Antonio è del 1990, Ciro -ossia il pizzaiono- del 1991 e Marco del 1996, ndr.) hanno deciso di fare le cose in grande e, senza spostarsi dalla storica sede di Corso Europa 310, hanno ampliato la loro pizzeria prendendo dei locali confinanti alla loro sede storica.
La rinnovata “Giallo Datterino” si presenta, dunque, al pubblico con numeri da copogiro… 205 coperti (125 nella nuova sala ed 80 nella vecchia sala esterna e non ancora rinnovata, ndr.), 4 forni (di cui 3 normali ed 1 dedicato al senza glutine, ndr.) ed una bella cucina a vista per la brace.
Infatti, oltre alla pizza, l’offerta dei fratelli Spinelli si è arricchita anche con la carne alla brace… ovviamente una selezione di carni limitata ma di alta qualità.
Ultimamente, poi, anche la vecchia sala è stata rinnovata ed adeguata agli elevati standard della nuova sala.ù
Adesso con la firma di Paolo Gramaglia siamo certi che sia arrivata la classica ciliegina sulla torta… e siamo solo al menu autunnale. Ci saranno, poi, quello invernale, primaverile ed estivo sempre in collaborazione con Paolo Gramaglia… la luce di Pompei si trasferisce anche a Villaricca.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti