venerdì 3 Febbraio 2023
HomePoliticaGiornata internazionale dell’educazione, Gemma: “L’arma più potente per cambiare il mondo”

Giornata internazionale dell’educazione, Gemma: “L’arma più potente per cambiare il mondo”

“Oggi è la Giornata Internazionale dell’Educazione, una ricorrenza fondamentale che ci ricorda quanto l’istruzione sia cruciale nella definizione di ogni essere umano.
Come diceva Nelson Mandela, “L’educazione è l’arma più potente che si possa usare per cambiare il mondo”.
Proprio ieri, in occasione dell’inaugurazione dell’Anno accademico dell’Università Aldo Moro di Bari, ho sottolineato come il cuore pulsante di ogni Università non siano i docenti, ma gli studenti”. Così, in una nota, l’europarlamentare Chiara Gemma.

“Ed è proprio agli studenti – prosegue – che auguro di scegliere il proprio futuro con la consapevolezza che ogni nostra scelta farà eco nella nostra vita.
Celebriamo quindi, questa giornata ricordando che l’istruzione è un diritto umano, un bene pubblico e una responsabilità pubblica. Facciamone tesoro”, conclude Gemma.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti