lunedì 25 Settembre 2023
HomeSenza categoriaGiovanni Taranto trionfa al festival del giallo di Napoli. Requiem sull'ottava nota...

Giovanni Taranto trionfa al festival del giallo di Napoli. Requiem sull’ottava nota sul gradino più alto del premio Mysstery

Ennesimo successo per il capitano Mariani, il personaggio della saga noir-poliziesca creata dalla penna di Giovanni Taranto, che dopo il recente successo ottenuto alla fiera del libro di Torino porta a casa la vittoria al Festival del Giallo Città di Napoli con il primo posto del premio Mysstery, organizzato dalla libreria IociSto.

Un trionfo che era nell’aria, dopo che la giuria popolare, attraverso i voti social, ha portato il romanzo “Requiem sull’ottava nota”, Avagliano Editore, nella cinquina dei finalisti, tra i venti migliori romanzi gialli di recente pubblicazione. La giuria di esperti ha fatto il resto e così il Comandante Mariani ha confermato con il suo secondo libro il successo dell’esordio sia come vendite (andato subito esaurito al Salone del libro) sia come gradimento del pubblico per un personaggio che è entrato nel cuore dei lettori per la sua grande familiarità e per la credibilità delle situazioni, spesso ispirate agli accadimenti reali narrati da Giovanni, cronista di nera proprio nel periodo narrato nei suoi romanzi.

Giovanni Taranto, di solito riservato ai limiti della timidezza, compensata dalla sua enorme professionalità che mette a disposizione nei corsi di formazione per giovani giornalisti, si lascia finalmente andare a tutta la sua soddisfazione: “Sono felicissimo come lo è anche il Capitano Mariani neanche lo avessero nominato Maggiore”; humor – altra peculiarità dello scrittore vesuviano – che ritroviamo in molti passaggi dei suoi romanzi e che è stata un’ulteriore chiave del successo editoriale.

Neanche il tempo di godere del prestigioso riconoscimento che Taranto e Mariani sono già all’opera per il terzo capitolo che  tratterà di un caso insolito – come ci anticipa l’autore – e che sicuramente coinvolgerà il lettore fino all’ultima pagina.

La sagacia investigativa del Capitano insieme alla familiarità delle ambientazioni, al coinvolgimento nei dialoghi e all’ambientazione nel napoletano negli anni 90, andrebbero gratificata quanto prima anche da una serie televisiva richiesta dai tanti estimatori del Capitano Giulio Mariani, “Romano de Roma” di stanza a San Gioacchino, città alle falde del Vesuvio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche