sabato 3 Dicembre 2022
HomeSportGiro d'Italia, pronto piano traffico per Napoli

Giro d’Italia, pronto piano traffico per Napoli

Napoli. Pronto il piano di traffico per la tappa n. 8 del Giro d’Italia 2022 che si svolgerà sabato 14 maggio 2022 a Napoli. Il tema è stato oggetto di discussione nel corso della Commissione Infrastrutture e Mobilità presieduta da Nino Simeone con la presenza dell’assessore alla Polizia Municipale e alla Legalità Antonio De Iesu, il Comandante della Polizia municipale Ciro Esposito, il dirigente servizio Traffico e Viabilità Giuseppe D’Alessio e il presidente della Municipalità 10 Carmine Sangiovanni.
Gli interventi sulla mobilità cittadina sono stati concertati con gli uffici tecnici e la Polizia Municipale con il coinvolgimento delle Municipalità 1 e 10. Si attende per domani l’ordinanza, ha spiegato il dirigente D’Alessio, che blinderà il percorso al traffico cittadino e pedonale, disponendo divieti di sosta già il 13 maggio e vieterà la circolazione dalle ore 10.00 del 14 maggio.  La tappa cittadina, infatti, vedrà la partenza dal lungomare, per poi proseguire la corsa sulla collina di Posillipo e Fuorigrotta verso Bacoli e compiere un anello di 4 giri per il circuito del Monte di Procida di 19 km. I ciclisti rientreranno a Napoli attraverso le stesse strade dell’andata con la lunga discesa di via Petrarca per condurre al centro cittadino, percorrendo via Dohrn e via Caracciolo verso est ed effettuare un giro di boa attorno a una rotatoria all’ultimi km ed infine via Caracciolo fino all’arrivo.
Il presidente Simeone ha definito fondamentale dare informazioni ai cittadini sul dispositivo di traffico onde evitare disagi su tutti i fronti. Inoltre, ha evidenziato l’importanza di garantire l’accesso ai presidi ospedalieri collocati lungo il percorso di gara. A tal fine è stato concordato un piano di sicurezza per i soccorsi nella cabina di regia con il 118 e l’Asl, ha precisato l’assessore De Iesu.
L’assessore De Iesu ha ricordato che l’organizzazione del Giro è centenaria e richiede degli standard precisi sul manto stradale come precondizione per lo svolgimento della Tappa.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti