mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeAttualitàGori: "Entro il 2025 eliminati 78 scariche in ambiente"

Gori: “Entro il 2025 eliminati 78 scariche in ambiente”

L’impegno per il risanamento del bacino idrografico del fiume Sarno è il tema che ha messo allo stesso tavolo, anche questa volta, realtà istituzionali e associative. Si è svolto a Scafati, presso il teatro San Francesco, il convegno organizzato dall’Unione Regionale dei Fori Campani e dal Rotary Club Scafati Angri Realvalle, alla presenza del Vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, per discutere della salvaguardia del fiume Sarno e del rilancio dell’area sarnese. In tale ottica prosegue anche l’impegno di Gori, illustrato dal Vicepresidente, Luigi Mennella. L’azienda, infatti, è soggetto attuatore di 35 interventi strategici, finanziati per 160,4 milioni di euro dalla Regione Campania e per altri 26,2 milioni di euro dal Ministero per la Transizione Ecologica: un’ampia azione di potenziamento delle reti fognarie e del servizio depurativo che sta interessando tutto il territorio agro-nocerino sarnese. Tanti, gli obiettivi da realizzare per il 2025, tra cui l’eliminazione di 78 scarichi in ambiente, l’allacciamento alla rete fognaria di oltre 70.000 abitanti e il collettamento a depurazione dei reflui di 350.000 abitanti. “Gori, in sinergia con la Regione Campania e l’Ente Idrico Campano, sta portando avanti un vasto piano di interventi con l’obiettivo di restituire ai cittadini il godimento del fiume Sarno che, insieme ai suoi affluenti, deve rappresentare una risorsa e non una criticità. Proseguono anche le nostre azioni di sostenibilità ambientale come “Un Click per il Sarno” ed “Energie per il Sarno”, che hanno lo scopo di ascoltare e coinvolgere la comunità, rendendola protagonista di azioni concrete per la salvaguardia del fiume” le parole del Vicepresidente di Gori, Luigi Mennella. Oltre l’impegno profuso dalle istituzioni sotto il profilo tecnico-operativo, è forte anche il richiamo alla condivisione. “Abbiamo un’idea che ci accompagna: preservare e raccontare la bellezza della Campania, di cui vogliamo faccia parte anche il fiume Sarno. E per questo sono fondamentali le sinergie. La battaglia per l’ambiente, infatti, si vince insieme, attraverso la partecipazione e la condivisione di virtuosi comportamenti collettivi” le conclusioni del Vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti