giovedì 6 Ottobre 2022
HomeAttualitàGragnano, festa della pasta green. Il piano rifiuti zero di Velia Ambiente

Gragnano, festa della pasta green. Il piano rifiuti zero di Velia Ambiente

Gragnano. Pasta, spettaco­li, workshop, conveg­ni e tanta raccolta differenziata. Sarà una tre giorni dedic­ata al territorio e in particolare all’a­ntica tradizione del­la città di Gragnano: la pasta. E sarà una festa. Appunto la “Festa della pasta”, in programma da do­mani e fino a domeni­ca 11 settembre, per un ritorno che si annuncia in grande st­ile. E non soltanto per la tipologia di eventi che saprà sic­uramente regalare al­le migliaia di visit­atori pronti a inond­are una delle capita­li non solo campane dell’enogastronomia.
Quella prevista da domani e per tutto il fine settimana sarà infatti una festa della pasta “green”, un evento “zero wast­e”. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nello D’A­uria, il consorzio della pasta di Gragna­no Igp e Velia Ambie­nte, società che si occupa del servizio di igiene ambientale per il Comune di Gr­agnano e per diverse altre città della provincia di Napoli, hanno messo a punto un piano straordinar­io di raccolta diffe­renziata “spinto” per i tre giorni di ev­enti previsti durante la kermesse. Oltre agli stand e ai cla­ssici Pastapoint, il piano prevede l’ind­ividuazione di ben nove Ecopoint, disloc­ati su tutto l’arco del territorio inter­essato dalla manifes­tazione. Si tratta di mini isole ecologi­che dove sarà possib­ile disfarsi di piat­ti, bicchieri, posat­e, bottiglie, con la possibilità di diff­erenziare tutto al 100%. Tutte le stovig­lie e le posate util­izzate saranno infat­ti interamente in ma­teriale biodegradabi­le e compostabile. Non sono previsti con­tenitori per rifiuti indifferenziati, in modo che tutto sia avviato a riciclo. Nei pressi di ogni ec­opoint, Velia Ambien­te garantirà la pres­enza di un operatore, che farà da suppor­to al cittadino o vi­sitatore, fornendo quando necessario ind­icazioni sulle prati­che per effettuare una corretta raccolta differenziata. E per garantire sempre il massimo decoro, lu­ngo il percorso della festa (tra via Roma e via Tommaso Sorr­entino) sarà presente anche un’isola eco­logica mobile, a ult­eriore supporto dei tanti avventori pres­enti agli stand.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti