giovedì 29 Settembre 2022
HomeCronacaGreen pass falsi a 120 euro: quattro giovani denunciati

Green pass falsi a 120 euro: quattro giovani denunciati

Le Fiamme gialle hanno scoperto quattro giovani truffatori, 25enni, che vendevano attraverso Telegram Green pass falsi al costo di 100-120 euro.

Gli indagati della banda di truffatori di Green pass scoperta dal Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza, in un’indagine coordinata dalla procura di Milano. Erano divisi in due cellule, una operante in provincia di Genova e l’altra nel Veronese, gli amministratori dei canali Telegram attraverso cui avrebbero raggirato migliaia di “clienti” in tutta Italia.

Durante le perquisizioni gli investigatori delle Fiamme gialle hanno sequestrato a carico degli indagati criptovalute per un controvalore di decine di migliaia di euro.

 

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti