venerdì 17 Settembre 2021
HomeAppuntamentiI borghi e i tesori nascosti della Campania protagonisti della Giornata Nazionale...

I borghi e i tesori nascosti della Campania protagonisti della Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia

L’evento nazionale, promosso dall’Unpli – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia domenica 11 luglio, vedrà impegnate in Campania quasi 100 Pro Loco in itinerari culturali, momenti artistici, incontri di piazza.

Oltre 80 appuntamenti promossi dal Matese al Cilento, nella verde Irpinia e alle falde del Vesuvio, da quasi 100 Pro Loco campane. Sono i numeri della Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia 2021, un evento dell’Unpli – Unione Nazionale Pro loco d’Italia in programma domenica 11 luglio. L’iniziativa, giunta quest’anno alla quarta edizione, è l’occasione per conoscere e valorizzare il grande patrimonio di relazioni, volontariato e impegno che contraddistingue l’operato delle Pro Loco del Bel Paese. E le Pro Loco della Campania, guidate dal Presidente di Unpli Campania, Tony Lucido, non si sono fatte scappare l’opportunità di mettere, ancora una volta, passione e cultura al servizio delle comunità.

Porte aperte ai tesori nascosti della Campania, ai monumenti poco conosciuti e ai borghi che prendono vita con l’aiuto dei volontari che vivono quotidianamente il territorio: sarà così a Calitri, a Monteverde, a Lauro, a Camerota, e non solo. Sarà l’occasione per visitare il battistero di Padula, le straordinarie ville settecentesche di San Giorgio a Cremano, la cosiddetta “Villa Augustea” di Somma Vesuviana. Tanti anche gli itinerari naturalistici e i percorsi trekking o i tour in barca coast to coast, come quelli promossi dalla Pro Loco di Castellammare di Stabia e dalle Pro Loco di Amalfi e di Minori. Non può mancare nel programma campano, inoltre, lo spazio per il gusto e le tipicità del territorio, come l’aperitivo in grotta della Pro Loco di Cesa. O, ancora, eventi compartecipati da più Pro Loco, come l’appuntamento di Ischia Ponte con le Pro Loco di Ischia e di Procida in scena dalle 18.30 di sabato 10 luglio o quello che si terrà in villa comunale a Benevento, dove le pro loco sannite accoglieranno le istituzioni del territorio e l’assessore al turismo della Regione Campania, Felice Casucci.

Spettacoli teatrali, mostre fotografiche, giochi per i più piccoli, le Pro Loco della Campania hanno pensato a tutti ed il dettaglio degli appuntamenti è consultabile nella pagina dedicata del sito Unpli https://www.unioneproloco.it/unpli/giornata-nazionale-delle-pro-loco-2021/, oltre che sui canali social del comitati locali e delle singole Pro Loco. Per tutta la giornata sulla pagina facebook dell’Unpli ci saranno collegamenti con le Pro Loco di tutta Italia e, per la Campania, da Benevento, dove il Presidente nazionale Nino La Spina porterà i suoi saluti a Tony Lucido e a tutto l’entourage di Unpli Campania: “Non sarà un momento di autoreferenzialità, il senso di questa manifestazione è rivelare l’amore verso il territorio, i sacrifici e il grande lavoro delle Pro Loco” ha detto Lucido “il mio grazie va ai cinque presidenti provinciali dell’Unpli Campania per quanto hanno fatto in questo momento così particolare, che ci conferma la voglia di ripresa e l’intraprendenza dei volontari Pro Loco pur nelle incertezze di questo periodo di pandemia. Le Pro Loco restano un punto di riferimento per le comunità e per le istituzioni”. La Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Cultura, del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti