venerdì 27 Gennaio 2023
HomeScuola“I fuochi d'artificio e la pericolosità per i bambini“, sensibilizzazione sul tema...

“I fuochi d’artificio e la pericolosità per i bambini“, sensibilizzazione sul tema a Nola

Si è ‘ svolto il 18 novembre il primo incontro di un ciclo di eventi proposti dal delegato del Sindaco di Nola per la circoscrizione di POLVICA il consigliere Erasmo Scotti nella scuola Bruno Fiore di Nola dal tema “I fuochi d’artificio e la pericolosità per i bambini“.
L’occasione fornita dalla festa dell’albero e’ stata recepita con grande entusiasmo dal dirigente scolastico anche per la novità del tema, in vista soprattutto delle festività natalizie.
A relazionare i militari, inviati dal Tenente colonnello capo sezione RFC dell’ufficio territoriale comando forze operative del sud DE Ienner Giovanni , che da tempo si spende per la sensibilizzazione sul tema, tra i banchi di scuola delle seconde e terze. sensibile su argomenti così importanti. La rassegna proseguirà con altri incontri per la salvaguardia dell’ambiente e degli animali domestici grandemente frustrati dal rumore che accompagna i fuochi pirotecnici. L’obbiettivo e rendere consapevoli i più piccoli della pericolosità e dell’importanza dell’uso prudente dei fuochi facendo attenzione , se proprio non si può’ evitare almeno alle certificazioni di autenticità, che significano controllo e sicurezza del prodotto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti