sabato 5 Dicembre 2020
Home Cronaca Il 48% delle case a Pontecitra occupate abusivamente, ecco il report della...

Il 48% delle case a Pontecitra occupate abusivamente, ecco il report della polizia locale

Marigliano. Un agglomerato di appartamenti imponente sul quale però, per una ragione e per un’altra, c’è sempre stata poca chiarezza. Dopo due anni di indagini, sopralluoghi e verifiche, arrivano i dati del report realizzato dagli agenti della polizia locale di Marigliano, agli ordini del maggiore Emiliano Nacar. Non a caso due anni, è una data che coincide proprio con l’arrivo a Marigliano del comandante Nacar.
Cosa hanno accertato gli agenti?
Una serie di dati sconfortanti inerenti le occupazioni abusive e alcune truffe commesse da persone, al momento indagate, per alcune compravendite illecita degli alloggi, ma in questo caso sono ancora in corso le indagini.
Sono 502 gli alloggi totali di proprietà del Comune, di questi circa il 52 per cento sono abitati dailegittimi assegnatari, mentre ben il 48 per cento degli appartamenti risulta occupato abusivamente.
Nel corso della più recente attività investigativa, di cui si è occupato nello specifico il nucleo Tutela composto dagli agenti assunti a tempo determinato, sempre ovviamente sotto la direzione del maggiore Nacar. Sono stati effettuati 123 accertamenti dai quali sono emersi 23 alloggi abitati da assegnatari e 100 occupanti abusivi.
“Ringrazio gli agenti che non si sono lesinati nello sforzo compiuto in questa attività”, dichiara il comandante Nacar, “restituendo finalmente uno screening della situazione dopo anni di oblio. Oggi siamo in grado di rimettere tutte le informative complete alla autorità giudiziaria ed agli organi amministrativi per procedere ai provvedimenti del caso”.
Al momenti gli indagati in questa vicenda risulterebbero circa 240, ma non si escludono interessanti aggiornamenti già nelle prossime ore.

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna".
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

La segnalazione: “Coi dissuasori aumentata la sosta selvaggia al Casamale”

Somma Vesuviana. Miseramente fallito l'obiettivo dell'assessore alla Valorizzazione centro storico, Rosalinda Perna che pensava che, spendendo 5124 euro in paletti in ghisa e...

Love for Sant’Anastasia crea “scatole di Natale” per chi ha bisogno, ecco come partecipare

Sant'Anastasia. "Le scatole di Natale" per aiutare, con piccoli pensieri, chi ha bisogno. Una cosa calda, una cosa 'golosa'; un passatempo, un prodotto di...

Sequestrata una tonnellata e mezza di botti illegali e 600 litri di gasolio di contrabbando. Due arresti

Sant'Antimo. Scoperta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio in vista dell’approssimarsi delle festività...

Minaccia dipendente comunale per saltare la fila. 51enne arrestato dai carabinieri

ARZANO. I Carabinieri della tenenza di Arzano hanno arrestato un 51enne già sottoposto alla sorveglianza speciale per aver minacciato una dipendente comunale e colpito...

50mila spettatori per la prima in streaming del Teatro di San Carlo

Napoli. Oltre 30000 biglietti venduti per la prima in streaming del Teatro di San Carlo. Si calcola che dietro ogni singolo biglietto ci fossero...
- Advertisment -