sabato 4 Febbraio 2023
HomeSanitàIl Cardarelli prepara l’assistenza in emergenza per la notte di capodanno, ecco...

Il Cardarelli prepara l’assistenza in emergenza per la notte di capodanno, ecco le raccomandazioni

“Fatti furbo a Capodanno, non iniziare l’anno in Pronto Soccorso” è questo il messaggio lanciato dal personale del Cardarelli a poche ore dai festeggiamenti per l’ultima notte dell’anno. Per tradizione il personale del Pronto Soccorso si prepara alla notte del 31 dicembre verificando tutto quello che serve per la gestione delle particolari emergenze, ben sapendo che in quelle ore si fronteggeranno traumi e ferite per botti ed incidenti, intossicazioni da alcol o droga. Per garantire un’assistenza più completa per la notte del 31 dicembre, il Pronto Soccorso del Cardarelli vedrà un potenziamento con la presenza in guardia attiva di un medico oculista.

Attualmente, nonostante l’iperafflusso registrato negli ultimi giorni (circa duecento accessi nelle giornate del 27 e del 28) la condizione è assolutamente fisiologica: alle ore 13.00 del 29 dicembre sono presenti in Pronto Soccorso 99 pazienti, di cui 60 in Osservazione Breve Intensiva (cinque in più di quelli previsti) 25 pazienti in visita e 14 in valutazione triage.

In allegato l’immagine con le raccomandazioni del Cardarelli per evitare le corse in Pronto Soccorso nella notte di Capodanno.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti