lunedì 1 Giugno 2020
Home Attualità Il comandante Luigi Maiello alla guida della polizia Locale di Pomigliano

Il comandante Luigi Maiello alla guida della polizia Locale di Pomigliano

POMIGLIANO D’ARCO-SANT’ANASTASIA. Ritorna, dopo sei anni, alla guida della polizia Locale di Pomigliano d’Arco il comandante Luigi Maiello.

Grandi novità per la polizia Locale di Pomigliano d’Arco, dal 1 gennaio 2020 a prendere il posto del comandante Armando Giuntoli ritorna Luigi Maiello che lascia il comando della Municipale di Arzano, Comune sciolto per infiltrazione di tipo mafioso a maggio scorso. Maiello, classe 1971 e originario di Sant’Anastasia, noto per le sue battaglie ai crimini ambientali e alla camorra, ritorna a guidare gli uomini della polizia Locale pomiglianese dopo sei anni. E’ riuscito, negli anni in cui ha svolto in maniera eccellente il ruolo di comandante nei Comuni di Crispano, Sant’Anastasia, Pomigliano, Nola, Afragola e Arzano, a compiere operazioni finalizzate a smantellare organizzazioni criminali. Come quando nel 2014 riuscì a smascherare  il “metodo Moccia”, un business che il clan aveva messo in atto durante la costruzione della Tav ad Afragola. Minacciato dalla camorra e da altri personaggi ambigui, Maiello a testa alta ha sempre continuato il suo lavoro e la sua lotta alla criminalità, nonostante i pericoli a cui spesso è stato esposto. Intanto gli uomini della polizia Locale di Pomigliano già gli hanno dato il benvenuto dalla loro pagina social: “Nuovo Comandante dei Vigili di Pomigliano d’Arco: dal 1 Gennaio 2020 la Polizia Locale sarà al comando del Colonnello Luigi Maiello. Un ritorno per il Comandante Maiello che a Pomigliano ha già prestato servizio. Il dott. Armando Giuntoli, che negli ultimi anni ha svolto questo ruolo, sarà a capo del settore Affari Generali del Comune di Pomigliano d’Arco.”

- Advertisement -

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Il Nisida Live Festival resiste con la mostra “Quarantena” sulla rivista EFFE

Dieci fotografi per raccontare il tempo sospeso all'ombra del Vesuvio Il Nisida Live Festival resiste. A causa del coronavirus non è stato possibile offrire lo...

Cultura napoletana, il format di Lucio Ciotola e Salvatore Giordano

NAPOLI. La cultura napoletana come "Cura animae" durante la pandemia: "Na sera pe' viche 'e Napule". Nelle ultime settimane il termine "live" è utilizzato con...

Orari locali a Napoli, il Tar accoglie il ricorso di De Luca

NAPOLI. Il Tar della Campania ha accolto il ricorso della Regione Campania contro l'ordinanza del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Sospesa, dunque, l'ordinanza...

Crollo in uno stabile a Napoli. Morti due operai

NAPOLI. Crollo in uno stabile in ristrutturazione a Napoli, morti due operai. carabinieri e Vigili del Fuoco sul posto. Si cercano feriti. Sono stati estratti dalle...

Castello Mercogliano, avvocato: “Non è vendibile senza consenso di tutti”

CASAMARCIANO. Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata dall'avvocato Raffaele Soprano, dopo la pubblicazione del comunicato stampa inviatoci dal Comune di Casamarciano. https://www.laprovinciaonline.info/casamarciano-il-comune-compra-il-castello-mercogliano/ "Egregio direttore, rappresento la...
- Advertisment -