lunedì 20 Settembre 2021
HomeCultura e SpettacoliIl concerto dei Coma_Cose apre il Carditello Festival 2021

Il concerto dei Coma_Cose apre il Carditello Festival 2021

Sono stati i Coma_Cose, gruppo musicale reduce dal recente successo allo scorso festival della Canzone Italiana di Sanremo 2021 con il brano “Fiamme negli occhi”, ad aprire – lo scorso sabato 3 luglio – l’edizione 2021 del Festival di Carditello, tradizionale appuntamento estivo organizzato dalla Fondazione Real Sito di Carditello, dove si svolgono tutti gli eventi della kermesse che ravviva l’estate della provincia di Caserta. Il festival prosegue fino al 29 agosto.

Il concerto del Coma_Cose

Il duo musicale Coma_Cose, composto da Fausto Lama (pseudonimo di Fausto Zanardelli) e California (nome d’arte di Francesca Mesiano), ha proposto al pubblico casertano alcuni dei propri brani più celebri, da “La canzone dei lupi” a “Mancarsi”, passando per i testi contenuti nel nuovo album “Nostalgia” che porta lo stesso nome del tour estivo 2021.

Circa due ore di buona musica e divertimento a dare un ottimo segnale che la ripartenza post-Covid non solo è auspicabile ma anche possibile, come sottolinea il titolo dell’edizione di quest’anno del festival, “Respira”, a sottolineare il ritorno alla normalità, alla vita di tutti i giorni all’area aperta. Particolarmente graditi dal pubblico “Zombie” e “Granada”, due brani tratti dall’ultimo lavoro discografico del duo. Il concerto ha fatto registrare il tutto esaurito con circa mille spettatori presenti a riempire il parco esterno del Real Sito di Carditello. Prossimamente i Coma_Cose saranno impegnati nelle altre tappe del tour estivo: doppio appuntamento a Milano il 6 e 7 luglio, poi Roma (27 agosto), Firenze (23 luglio), Livorno (28 agosto), Pavia (14 luglio).

I prossimi appuntamenti del festival

La rassegna estiva al Real Sito di Carditello, polo di interesse storico situato nella provincia di Caserta, prosegue nel mese di luglio con altri cinque appuntamenti musicali. Il 10 luglio protagonista della serata sarà l’artista Sarah Jane Morris accompagnata da Papik e da Tony Remy alla chitarra nel concerto “Let The Music Play”; Tosca e Roma Sinfonietta il 18 luglio omaggeranno il maestro Ennio Morricone con l’orchestra diretta dal maestro Paolo Silvestri e i sassofoni di Javier Girotto; il 24 luglio spazio a Mario Incudine e al suo “Mimì – Omaggio a Domenico Modugno”; Vinicio Capossela porterà in scena il concerto dantesco “Bestiale Comedia” il 28 luglio; il giorno 30, invece, il maestro Maurizio Agostini dirigerà l’orchestra del Teatro San Carlo di Napoli.

Il festival prosegue anche ad agosto. Precisamente la sera del 7 agosto ci saranno Giovanni Caccamo e Michele Placido, il 26 agosto Javier Girotto Trio, il 27 agosto Steinar Rakness, il 28 agosto Luca Aquino e Natalino Marchetti duo e in fine il 29 agosto Michelangelo Scandroglio.

Non solo buona musica, ma anche un ricco programma pre-festival, con dei brevi voli in mongolfiera organizzati dall’associazione “Volare sull’arte” per scoprire dall’alto la bellezza del sito di Carditello. Non mancheranno le degustazioni gourmet dei prodotti tipici locali: dalla mozzarella di bufala alla tradizionale pizza napoletana, dal caffè di Carditello agli assaggi del “polacche”, tipico dolce aversano.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti