lunedì 28 Novembre 2022
HomePoliticaIl consiglio comunale approva l’assestamento di bilancio

Il consiglio comunale approva l’assestamento di bilancio

MARIGLIANELLA. Giovedì 27 luglio, si è svolta regolarmente la seduta pubblica ordinaria del Consiglio Comunale convocata e presieduta dal Dott. Vincenzo Esposito.

Questo il principale punto all’ordine del giorno: “Assestamento generale di bilancio e  salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2017/2019, ai sensi degli articoli 8 e 139 del Decreto legislativo n. 267 del 2000”.

A relazionare in merito è stato il competente Assessore al Bilancio, Dott. Arcangelo Russo, il quale ha dichiarato che “dopo attenta analisi ed accurata verifica dei responsabili dei servizi si è giunti alla necessità, per l’Ente, di effettuare una piccola variazione di Bilancio pari a 19.301,00 Euro. Tale somma è totalmente compensata da economie nella gestione delle spese. Nel quadro generale la salvaguardia degli Equilibri di Bilancio è garantita, come accertato dal positivo parere del Revisore e viene rispettato il Patto di Stabilità”.

L’Assestamento di Bilancio è stato approvato con il voto favorevole della compatta Maggioranza guidata dal Sindaco, Felice Di Maiolo. La Minoranza, parzialmente presente alla Seduta Consiliare ha espresso il proprio voto contrario.

A seguire, nell’ordine del giorno dei lavori consiliari, con relatore il Segretario Comunale, dott. Gianluca Pisano, vi erano 4 debiti fuori bilancio.

Essi sono stati coerentemente approvati dalla stessa Maggioranza, trattandosi di sentenze esecutive, due del Giudice di Pace di Marigliano e due del Tar Campania, sezione di Napoli.

Nelle parole del Sindaco, Felice Di Maiolo, “Assestamento di Bilancio e debiti fuori bilancio, che per legge vanno votati, sono temi di un Consiglio Comunale prettamente tecnico. Ma l’importante è avere assicurato l’Equilibrio di Bilancio. Tanti Enti sono in difficoltà e stentano a raggiungerlo. A Mariglianella con la nostra oculata azione di Amministratori Comunali, con le competenze dei responsabili dei servizi, con la solidità e la coesione della Maggioranza, possiamo cogliere tali positivi obiettivi. E per questo esprimo a tutti loro la mia gratitudine”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti