lunedì 28 Settembre 2020
Home Politica Il neo presidente Cestaro: "Basta inciuci, pronto ad ascoltare tutti"

Il neo presidente Cestaro: “Basta inciuci, pronto ad ascoltare tutti”

Somma Vesuviana. Si è riunito per la prima volta il 23 giugno nell’aula consiliare del Comune di Somma Vesuviana, il gruppo dei 21 eletti a consiglieri del Forum dei Giovani della città.

All’ordine del giorno l’elezione del coordinatore e degli altri membri della segreteria, vice coordinatore, tesoriere e segretario., Con un totale di 11 preferenze viene eletto presidente del ForumVincenzo Adelchi Cestaro., “Ringrazio quanti hanno voluto riporre in me la loro fiducia. Qualcuno avrà sicuramente da ridire sulla mia nomina, viste le polemiche scaturite prima, durante e dopo le elezioni dei consiglieri, a loro voglio dire che per me questa nomina è puramente formale. Sono pronto ad ascoltare tutti, a prendere in considerazione qualsiasi proposta, al di là degli schieramenti precedenti a questo momento. Siamo giovani, ma questo non significa che non dobbiamo comportarci da adulti, con serietà e maturità. Soprattutto con responsabilità verso la nostra città. Abbiamo un compito, quello di rappresentare i giovani di Somma Vesuviana, lavorare per i loro diritti di cittadini e trasmettere il senso dei doveri” queste le prime parole del neo coordinatore, che lancia anche una segnale chiaro sulla linea programmatica da seguire. “Dopo le elezioni dei consiglieri il dialogo si è posto alla base dei rapporti con le altre liste. Il confronto non è mai semplice, ma credo vivamente che se l’intento comune è quello di lavorare e impegnarsi per la collettività, la collaborazione è possibile. Con il gruppo Giovane Somma, dal primo momento c’è stata chiarezza e desiderio di condividere i punti forti dei rispettivi programmi elettorali, con l’impegno di mettersi al lavoro per poterli realizzare. Auspico che anche l’altro gruppo decida di abbattere le distanze e condividere con noi e in serenità questo percorso. Concludo chiedendo a tutti, interni ed esterni al Forum, di cessare le polemiche e gli ‘inciuci da marciapiedi’ nati in campagna elettorale., Il consiglio dei ventuno, composto da 8 consiglieri provenienti dalla lista Attiviamo Somma, 3 da Giovane Somma e 10 da ChiaraMente, oltre al coordinatore, ha nominato vice ordinatore Amalia Di Palma, tesoriere Luca Cimmino, segretario Lorenzo Orsi., Ieri A fine serata sono giunti graditi gli auguri dell’uscente coordinatore, Antonio Polise : “L’auspicio è che tutti i 21 consiglieri possano mettere da parte asti e polemiche per avere come unico scopo il reale miglioramento delle realtà giovanili sommesi, così da poter lavorare in un unico groppo, capace di risollevare e ricaricare i ragazzi della città. Personalmente, e credo di parlare a nome di molti, il Forum è stata un’esperienza civica e umana che mi ha lasciato molto. Alcuni di noi sono cresciuti insieme, maturando e confrontandosi. Spero sia lo stesso per questo nuovo gruppo di giovani consiglieri. Al nuovo coordinatore mi sento di dire che il lavoro non sarà semplice, la nostra non è una città facile, ma nonostante questo non bisogna mai perdere di vista il fine: lavorare per renderla migliore”., , “Nelle ore successive le nomine, come purtroppo ci aspettavamo, è scaturita una polemica che, onestamente, ferisce quello che Il Forum dei Giovani dovrebbe rappresentare. A questo punto sono d’obbligo alcuni chiarimenti”continua Cestaro “rispetto all’accusa mossaci di aver escluso la lista ChiaraMente dalla nomina delle cariche avvenuta questo pomeriggio, ci teniamo a sottolineare che questo è avvenuto a seguito di una netta chiusura della lista verso di noi. Così come Attiviamo Somma e Giovane Somma hanno aperto un dialogo prima dell’elezioni, anche i ragazzi di ChiaraMente sono stati invitati a confrontarsi con noi per iniziare un percorso comune e non su sponde opposte. Il nostro invito è stato declinato, palesando una netta chiusura del gruppo verso tutti noi. Se la nostra proposta di condivisione e dialogo fosse stata accettata, oggi avremo 21 consigliere compatti, uniti e egualmente rappresentati dalle cariche. Non capiamo, a questo punto, perché dobbiamo trovarci noi al centro delle polemiche, perché dobbiamo essere indicati come fautori di un “golpe politico”. Noi abbiamo fatto un passo avanti, mettendo da parte pregiudizi e anche le offese mosse negli ultimi mesi, mostrando maturità e responsabilità, se il nostro intento non si è concretizzato non è per responsabilità nostra”., Dopo la proclamazione del Presidente e delle altre cariche, la lista ChiaraMente ha lasciato in malo modo l’aula. All’esterno, poi, sono volate parole pesanti, ci sono stati momenti di forte tensione. In questo clima già così contaminato, siamo stati attaccati, su più fronti, a mezzo facebook, con offese generali di esterni al Forum che non hanno reso le cose migliori. In riferimento ad alcuni commenti rilasciati dal consigliere Mario Maiello, attraverso la piattaforma digitale,, ci teniamo a chiarire che le sue parole forse sono state lette in modo errato: Le liste AttiviAm Somma e Giovane Somma non sono legate da nessun accordo politico preesistente, l’intento del consigliere Maiello era esplicitare, in modo palese e innegabile ,che tra noi c’è stato un ottimo dialogo sin da subito, sia per una somiglianza di programmi, sia per una dialettica più simile, e dal primo momento abbiamo condiviso l’idea che una volta terminate le elezioni avremmo lavorato come gruppo unico, così come dovrebbe sempre essere per lavorare al pieno delle possibilità. Èstato fisiologico, dunque, il nostro unirci una volta stabiliti i 21 consiglieri. Con ChiaraMente questo non è stato possibile e non per nostra responsabilità, come già dichiarato sopra. Spero di concludere, una volta per tutte, questo mare di polemiche che da mesi ci sovrasta. Da oggi partono ufficialmente i lavori del Forum, si dovrebbe parlare di questo, di 21 giovani che desiderano impegnarsi per il proprio paese e non demonizzarli come si sta facendo da ormai troppo tempo”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Successo per il Premio Ambasciatori del Sorriso 2020

SAN VITALIANO. Grande successo per il Premio  Ambasciatori del Sorriso 2020. Tra i premiati tante eccellenze. Dott. Paolo Ascierto, il magistrato Catello Maresca, lo scultore...

Giovedì sera al Museo, riparte la programmazione al MANN

NAPOLI. Visite ed eventi serali al Museo, si riparte: dal 1° ottobre al 3 dicembre, il MANN sarà aperto ogni giovedì, dalle 20 alle...

De Luca, ecco la nuova giunta regionale

NAPOLI. Vincenzo De Luca, rieletto presidente della Regione Campania, ha già designato i componenti della prossima giunta regionale del suo secondo mandato. Vicepresidente confermato...

42 kg di marijuana e 115 piante di cannabis sequestrate a Cimitile

CIMITILE.  I carabinieri della stazione di Cimitile, insieme a quelli della sezione operativa di Nola hanno rinvenuto all’interno di un casolare disabitato 115 piante...

4 Giornate di Napoli, De Magistris: “W Napoli antifascista”

NAPOLI. Di seguito il post del sindaco di napoli Luigi De Magistris in occasione del 77esimo anniversario delle 4 Giornate di Napoli. “27-30 settembre 1943:...
- Advertisment -