domenica 25 Settembre 2022
HomeCultura e SpettacoliNapoli. "La voce delle cose": il nuovo libro di Carla de Falco

Napoli. “La voce delle cose”: il nuovo libro di Carla de Falco

NAPOLI – L’ associazione culturale “Habeas Corpus”, venerdì 23 maggio alle ore 17,30 ospiterà, presso la sala consiliare “Silvia Ruotolo” di via Morghen 84, la poetessa napoletana Carla de Falco per la presentazione del suo nuovo libro: “La voce delle cose”, Montag edizioni.

L’ evento sarà introdotto da Umberto Schioppo, presidente dell’ associazione e sarà moderato dalla giornalista Matilde Iaccarino. Interverrà Salvatore Castiello e  l’ accompagnamento musicale sarà affidato ad Alessandro Vecce e alle voci di: Gianni Caputo, Annalisa Illiano e Mariella Palumbo.

“Ci sono un dono, un portone, una secca, un sipario, un brindisi, uno specchio, un gambo di rosa ed un congelatore… c’ è un mercato di cose e tanto altro, ironia e dolore, speranza e stupore ne la voce delle cose – si legge nella prefazione della seconda silloge di Carla de Falco, vincitrice del premio Solaris – c ’è, al fondo, un’ autrice libera di vivere la poesia come ricerca di particolari insignificanti, solo apparentemente muti, che stanno ammonticchiati ai margini delle strade che ogni giorno percorriamo tutti e che sussurrano un canto infinito, capace di far crescere a dismisura le emozioni, in un piccolo e denso libro”.

La scrittrice ha provato a ricostruirvi, in un mosaico fatto di versi, la bailamme dei rumori del presente, dei tipi umani, degli affetti scarnificati, delle nevrosi e delle crisi contemporanee. E a chi le chiede perché l’abbia fatto proprio con la poesia, dichiara:«in un tempo in cui la televisione e il web, in tutta la loro predace sciatteria, si ostinano ad emettere messaggi orizzontali e piatti, il dettato della poesia, che per sopravvivere pretende da ogni singolo l’insostituibile verticalità della sua rilettura, si sta investendo di una funzione salvifica».

Carla de Falco, formatrice e manager delle risorse umane, a trentacinque anni ha lasciato l’azienda per vocazione all’ insegnamento ed all’ attività letteraria e oggi insegna lettere in un liceo di periferia.

Ha vinto decine di concorsi letterari nazionali, ottenendo premi e riconoscimenti di prestigio: premio letterario nazionale “Dall’ acqua nasce l’anima” al festival internazionale della poesia, Genova 2012; il premio letterario “Stefano Marello città di Torino”, Torino 2012; il premio “Contemporanea d’autore” all’ Alexandria scriptori festival, Alessandria 2013 e il premio artistico-letterario internazionale “Napoli cultural classic”, Nola 2014. Recentemente, per la sua poesia d’impegno civile a denuncia del precariato, è risultata vincitrice all’ unanimità della menzione speciale “Felix per la Campania” nell’ ambito del Festival virtuale del libro e delle culture in Campania.

Carla de Falco è anche membro di varie giurie letteraria e svolge attività di divulgazione poetica su blog e siti letterari specializzati. È stata inserita nel volume Evoluzione delle forme poetiche. La migliore produzione poetica dell’ultimo ventennio (Kairòs, 2013) e in numerose pubblicazioni antologiche prestigiose, anche in adozione presso le scuole.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti