domenica 29 Gennaio 2023
HomePoliticaIl Pd di Casalnuovo surriscalda il clima congressuale nell’area metropolitana napoletana

Il Pd di Casalnuovo surriscalda il clima congressuale nell’area metropolitana napoletana

Casalnuovo di Napoli. Entra nel vivo la prima fase congressuale del Partito Democratico, quella che vedrà votare gli iscritti nei congressi cittadini. E se da un lato ci sono i capibastone del partito a livello regionale, Casillo, Topo, Manfredi, De Luca, tutti schierati con Bonaccini, dall’altro dai territori dell’area metropolitana di Napoli iniziano ad arrivare dichiarazioni di sostegno importanti per la corsa alla segreteria nazionale di Elly Schlein.

“Sostengo Elly Schlein. Il gruppo consiliare Pd di Casalnuovo sostiene Elly Schlein per la corsa alla segreteria nazionale del partito. Ho rinnovato la tessera. Voterò ai congressi.

La mia prima tessera al partito risale al 1995 (eravamo il PDS). Sempre dalla stessa parte: lavoro, ambiente, sociale, giovani. La tutela dei diritti civili e il contrasto alle disuguaglianze come linea fissa da seguire.

Dopo i congressi, alle “primarie aperte” del **26 febbraio** potranno votare tutti, anche i non iscritti al partito che vogliono sostenere posizioni alternative a quelle della destra.

Spero di trovare tanti amici disposti ad aiutarci. Seguiranno indicazioni sul seggio in cui recarsi a votare”, lo ha dichiarato Giovanni Nappi, storico esponente democrat di Casalnuovo di Napoli, oltre che membro dell’uscente assemblea nazionale del Pd e volto noto della politica anche napoletana (grazie alla sua recente candidatura alle elezioni per il consiglio di Città Metropolitana di Napoli).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti