venerdì 27 Gennaio 2023
HomeCultura e SpettacoliIl teatro di Thomas Mugnano e ancora di più...

Il teatro di Thomas Mugnano e ancora di più…

Incontrare  Thomas  Mugnano, fiore all’occhiello dell’arte teatrale di Roccarainola, è stata un’esperienza davvero interessante, artista poliedrico, spazia dalla poesia al cabaret, dalla regia alla recitazione di testi teatrali scritti da lui, dopo aver recitato per anni anche i grandi autori del nostro teatro.

Fondatore dei Matt..Attori e  del Premio di Poesie “Diciamolo con la poesia” di cui la premiazione della Nona edizione si terrà sabato, 10 dicembre 2022,  presso la splendida location di Villa Supremo a Roccarainola.

Il testi teatrali  di Thomas Mugnano sanno entrare nelle emozioni degli spettatori, prima con un impatto soft, donando sorrisi e risate per poi concludere, con grande incisività, in monologhi e risvolti che hanno un grande spessore psicologico e di consapevolezza.

Sulla scena l’autore si compenetra in realtà che appartengono a tanti di noi, così come nell’ultimo spettacolo che sta portando in scena in questo periodo “Hanz e Panz”.

Parlare di disturbi alimentari, di drammi familiari che celano una disistima per la propria immagine corporea, di sofferenza per essere oggetto di scherno, da chi non riesce a comprendere quanto sia doloroso  subire un atteggiamento di pregiudizio, non è facile;  Thomas riesce bene a trasmettere questa sofferenza attraverso le parole e l’espressività del protagonista, risvegliando nello spettatore un grande senso di responsabilità e di condivisione di un problema che ha radici incancrenite.

Il messaggio dell’autore è quello di risvegliare le coscienze, ed è una  caratteristica  che lega tutte le sue commedie riportandole al sociale; Il teatro non è mai fine a se stesso, ma è un divulgatore di comunicazioni e di lezioni, è la vita che manifesta se stessa e tutto le è consentito di rappresentare in scena.

Thomas ha saputo coinvolgere il pubblico rendendolo partecipe, conducendolo per mano in un percorso a tratti divertente, rimarcando con ironia i luoghi comuni, per poi riprenderlo, trascinandolo nella propria interiorità, nel vissuto del protagonista per rendere reale una “sofferenza”, spesso nascosta da una coltre di parole taciute e  di pregiudizi mai affrontati.

Quando si attraversa un’esperienza, bella o brutta che sia, non si è mai più come prima, e i testi di Thomas trasformano le coscienze di chi è disposto ad ascoltare e ci lasciano in riflessione.

Vi auguro una buona visione della videointervista allegata e vi ricordo che la prossime date dello spettacolo “Hans e Panz” saranno il 18 dicembre 2022 a Castel San Giorgio (Sa); il 28 dicembre 2022 nella sala teatro di Roccarainola presso il Rione Fellino; il 7 gennaio 2023 a Forino di Avellino.

Thomas Mugnano ha un curriculum artistico davvero importante:

Vincitore al  Festival Nazionale del Cabaret. Marina Di Ugento -Lecce (1995); Finalista Premio Tognazzi (1999); Vincitore come regista presso Auditorium di Saviano (Na) (2007) ;  Rassegna teatrale “Il Sipario” del Plesso Fellino

In televisione ha partecipato a:

PERDOMAMI con Davide Mengacci- Rete 4; MISS GRAND PRIX Canale 1

LA SAI L’ULTIMA condotto da Jerry Scotty e Natalia Estrada – Canale 5

TOUR ESTIVO con Mietta – G. Finizio – F Califano – I. Fargo

TUTTO IL CALCIO PATUTO PER PATUTO con Angelo Di Gennaro – Canale 21

CANDID CAMERA con Samantha De Grenet – Italia 1

TOUR ESTIVO con Eva Grimaldi, Francesca Alotta, Fiordaliso, I Righeira e Jo Squillo

TELECAFONE con Oscar Di Maio – Telecapri

LA VITA IN DIRETTA con Michele Cucuzza – Rai 2

MARADONA SHOW con Alan De Luca e Alessandro Siani- Telecapri

Conduce TV SORRISI E PALLONI – Napoltivù

SI SALVI CHI PUO’ con Maria Teresa Ruta – Napolitivù

Conduce L’OCCHIO NASCOSTO per 3 edizioni -Napolitivù- Italia Mia- TeleAkery

 I suoi testi teatrali sono:

Che se passe… pe’ nu poco ‘e spasso!- Il tirchio è come il porco… è buono dopo morto!-Quell’assordante urlo nel silenzio- Figli e nepute- L’amore è cieco… ma il matrimonio gli rende la vista! Steveme meglio… quanno steveme peggio! Il mondo è fatto a scale c’è chi scende e c’è chi sale!- Napoli-tudine…pizza, pezzi e pazzi ; Laddove la passione agisce, la ragione tormenta e tace.- Impronte Digitali- Hans e Panz’ – Ridiamoci su- Ridiamoci su (due)- Teatro: Art in progress (suo prossimo lavoro teatrale)

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti