sabato 15 Maggio 2021
HomeCultura e SpettacoliIn 44mila al Fashion Festival: record di presenze a La Reggia Designer

In 44mila al Fashion Festival: record di presenze a La Reggia Designer

MARCIANISE (CE). LA REGGIA DESIGNER OUTLET In 44.000 al Fashion Festival Record di presenze in un solo giorno al centro McArthurGlen di Marcianise (CE).

Grande successo per il Fashion Festival alla Reggia Designer Outlet, dov’è stato registrato un record di ingressi in una sola giornata. La domenica di shopping e divertimento proposta dal centro McArthurGlen di Marcianise (CE) è piaciuta a 44.000 persone, che hanno trascorso una giornata tra la ricerca del must have con le tantissime promozioni pensate per l’occasione, e il fantastico mondo a misura di bambino con la spettacolare scia di bolle di sapone giganti del bubble blower, la musica esplosiva della street band Dixie&CO, palloncini e tanta dolcezza con zucchero filato, caramelle e pop corn.

“Il Fashion Festival è sempre stato un evento di successo, ma non ha mai raggiunto i numeri che possiamo raccontare oggi. Al suo esordio, quattro edizioni fa, speravamo potesse diventare un appuntamento tanto atteso dai nostri visitatori – racconta Fabio Rinaldi, Deputy Centre Manager La Reggia Designer Outlet -. 44.000 ospiti hanno scelto di visitarci, manifestando fiducia nei confronti del nostro format e facendoci raggiungere un record assoluto per il Centro: un case history da replicare in futuro, senza alcun dubbio”.

Chiuso con dati più che positivi il Fashion Festival, La Reggia Designer Outlet si prepara ora ad accogliere un altro evento autunnale. Sabato 26 e domenica 27, è in programma una due giorni dedicata agli amanti della street art e della moda personalizzata. Protagoniste le sneakers, che, acquistate in uno dei negozi sportivi de La Reggia Outlet, saranno rese uniche e originali dagli artisti Paolo Gojo e Luka Hoek, presso lo street art lab allestito in piazza delle Palme.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti