mercoledì 8 Febbraio 2023
HomeCronacaIn 7 aggrediscono infermieri e 118 a Villa dei Fiori

In 7 aggrediscono infermieri e 118 a Villa dei Fiori

Acerra. “In 7 hanno aggredito tutti”, colpiti infermieri e personale del 118. A denunciare quanto accaduto alla struttura sanitaria di Villa dei Fiori Acerr è l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.
“Sono le 15.00 quando al pronto soccorso di Villa dei Fiori di Acerra si presenta una famiglia di 7 persone con un ragazzo di 17 anni che lamenta dolore addominale e vomito”, si legge nella denuncia dell’associazione, “Come nella maggior parte dei casi ,la famiglia pretende la visita immediata , ma l’infermiere di triage li invita ad attendere…..scatta la violenza, in 7 entrano nel triage, aggrediscono 2 infermiere ed un equipaggio 118 che si trovava lì per il trasporto di un paziente. Naturalmente tralasciamo i danni alla struttura ed alle apparecchiature. I Barbari. Non è più tempo di aspettare, serve la polizia subito! In tutti i pronto soccorso della regione campania”. E poi la pubblicazione delle foto.

“Anche perché le foto che ha avuto in esclusiva “nessuno tocchi Ippocrate “ sono molto simili a quella della collega medico che hanno tentato di strangolare ad Udine…..da noi questa è la normalità (purtroppo)”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti