sabato 4 Febbraio 2023
HomeCronacaIn giro con mazza da baseball, teaser e martello, decine di controlli...

In giro con mazza da baseball, teaser e martello, decine di controlli nel Nolano

NOLA. Un servizio di controllo straordinario del Nolano è stato svolto ieri sera e fino alle prime luci dell’alba, dai carabinieri della locale Compagnia per contrastare fenomeni d’illegalità.

Decine di controlli eseguiti da diverse pattuglie, predisposte in diverse aree dell’ampio territorio, hanno portato ad una lunga serie di sequestri e denunce di vario tipo.

  • denunciato un 54enne di Sant’Anastasia, l’uomo già noto alle forze dell’ordine, è ritenuto responsabile di violazione alla disciplina igienica per produzione e vendita di sostanze alimentari e di bevande. Il 54enne è stato sorpreso alla guida di un furgone mentre trasportava prodotti alimentari di tipo lattiero caseario in carenti condizioni igienico sanitarie. Il furgone e la merce sono stati sequestrati in collaborazione con personale dell’Asl Napoli 3 sud;
  • un 19enne di Cicciano sorpreso mentre cedeva, a pagamento, della marijuana;
  • un 63enne di Roccarainola che a seguito di perquisizione della sua auto, una Golf,  è stato trovato in possesso di una mazza da baseball lunga 80 cm, di un teaser e di un martello frangivetro (che portava illegalmente);
  • un 51enne di San Giuseppe Vesuviano, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso alla guida di una punto in stato di ebbrezza alcolica. L’auto era con targa straniera e con documenti di circolazione risultati falsi, la targa, infine, era risultata abbinata ad altro veicolo, quest’ultimo cancellato dal’albo per cessata circolazione;
  • 3 stranieri (ucraino 34enne, marocchino 26enne e bengalese 19enne) illegalmente sul territorio italiano in violazione alla legge sulla immigrazione;
  • un 33enne di San Gennaro Vesuviano sorpreso alla guida in stato di ebrezza alcolica;
  • 3 italiani (di 23, 27 e 46 anni) responsabili di violazione alla legge a tutela del diritto d’autore;

Nel corso dei controlli, inoltre, nove giovani sono stati segnalati al prefetto di napoli poiché trovati in possesso di modiche quantità di marijuana e hashish detenute per uso personale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti