lunedì 8 Marzo 2021
Home Cronaca In una profumeria sequestrati 22.800 articoli di cosmesi e mascherine pericolosi per...

In una profumeria sequestrati 22.800 articoli di cosmesi e mascherine pericolosi per la salute FOTOGALLERY

PORTICI. In una profumeria di Portici sequestrati oltre 22.800 tra articoli per la cosmesi e mascherine facciali contraffatti e pericolosi per la salute. L’intervento dei finanzieri della Compagnia di Portici hanno scoperto che nel retro del negozio erano presenti anche attrezzature per il confezionamento e l’etichettatura dei prodotti, il titolare, un 36enne di Cercola (Napoli), è stato denunciato per ricettazione e contraffazione, oltre che segnalato alla Camera di Commercio per le violazioni amministrative previste dal Codice del Consumo.

In particolare, sono stati sequestrati, per violazioni penali, 11.600 articoli contraffatti, tra cosmetici e mascherine facciali del calcio Napoli e di vari personaggi di Walt Disney, etichette adesive Swarovski, nonché 65 litri di diluenti, additivi e prodotti industriali per la cosmetica.

Inoltre, sequestri amministrativi anche per 11.260 articoli tra mascherine facciali, guanti in lattice e prodotti di bellezza messi in commercio privi di etichettatura in lingua italiana e quindi delle informazioni per il consumatore.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti