martedì 21 Settembre 2021
HomeComunicati stampaInizio stagione, il Nola per il quarto anno in serie D

Inizio stagione, il Nola per il quarto anno in serie D

Nola. Il Nola c’è. Per il quarto anno consecutivo il team bruniano disputerà un campionato di Serie D. Dopo la delusione della retrocessione per un punto all’ultima giornata, la società bianconera ha accolto con entusiasmo la possibilità di poter essere ripescata ed ha avuto la meglio sulle altre società in graduatoria. Il Nola ha dovuto però accelerare i tempi e formare in poche settimane staff e rosa in vista dell’imminente impegno sportivo di metà settembre. Si parte dalle certezze: la società nolana resta in mano ai nolani ma questa volta la novità è in panchina. A guidare i nolani sarà infatti Alfonso De Lucia, ex portiere di A, B e C e già presidente del Nola, coadiuvato da uno staff giovane e nolano. A dirigere il settore giovanile sarà Maurizio De Sena, deus ex machina della prolifica scola calcio Sportland Nola, mentre come direttore generale arriva il nolano Luigi Nappi. Per quanto riguarda la rosa, confermati capitan Acampora, Torino, Caliendo, Angeletti, D’Angelo, in attesa di altre conferme. Il mercato, inoltre, è entrato subito nel vivo: annunciati già bomber Simone Figliolia, Cappa, Idioma, Sorriso, Lambiase, Giuseppe Ruggiero e Felice Gaetano (alla sua seconda esperienza col Nola). Il ritiro è cominciato ufficialmente solo il 18 agosto, ma i nolani sono già proiettati agli impegni di Coppa e campionato, rispettivamente, il 12 e 19 settembre. In attesa, ovviamente, di altre sorprese dal mercato.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti