lunedì 20 Settembre 2021
HomeAttualitàInsigne sbarca sul vocabolario: sulla Treccani la definizione di "tiraggiro"

Insigne sbarca sul vocabolario: sulla Treccani la definizione di “tiraggiro”

Napoli. Lorenzo Insigne sbarca sul vocabolario Treccani con il suo “tiraggiro” . La ribalta europea del capitano del Napoli con il suo indimenticabile gol al Belgio (inserito dalla Uefa nella Top ten dei gol stagionali) hanno reso questa espressione così popolare da portare la Treccani a inserirla nel proprio vocabolario fra i neologismi.

Ecco la definizione completa secondo la Treccani:

tiraggiro s. m. (fam.) Nel calcio, il tiro a giro, fatto colpendo il pallone in modo da imprimergli un forte effetto a rientrare. ♦ Ma le mugliere non ci dicono niente quando scendono con questi capelli? Mah Insigneeeeeeee CHESFACCIMMADIGOL ILTIRAGGIROOO IL TIRAGGIRO! MIRACOLO. (Mattino.it, 22 dicembre 2016, I tweet di Anna Trieste) • Si può provare delusione per un 2 a 2 al Parco dei Principi con i milionari qatariani? Si può: perché a due minuti dalla fine sentivamo il profumo dolce dell’impresa, la seconda del Napoli in questa stagione di Champions dopo la superba vittoria sul Liverpool. Un’impresa differente dalla precedente, che era stata di gioco, di puro dominio: in questa occasione stavano prevalendo il cuore e la tattica sulla qualità. Delusi, certo, poiché sul più bello Di Maria ha bloccato il respiro dei napoletani con un tiraggiro, la specialità di Lorenzo Insigne; dunque, la beffa nella beffa. (Corriere dello sport.it, 25 ottobre 2018, Calcio) • Insigne prende palla, scarta un avversario, vede la porta e mezza Italia gli grida: «No!». Glielo scrive da mesi: «No!». No, non il “tiraggiro”. Non ancora quella traiettoria a virgola (ti sponsorizza un marchio di scarpe?). Invece sì: «ti raggiro». E segna. Incurante di tutto e tutti. Libero, o liberato, di inseguire anche la propria ossessione. (Repubblica, 4 luglio 2021, p. 30, Sport) • Ditelo a Lorenzo Insigne: qualcuno gli ha rubato il «tiraggiro», l’ha fatto diventare segno grafico e fantasia su carta preziosa. Marcello Carrà, ingegnere civile con un debole per il disegno, racconta con le sue illustrazioni La sindrome del pallone. Origine, natura e cura della mania del calcio . Ne siamo tutti coinvolti, e non solo perché, domenica 11 luglio, a Wembley, dopo 53 anni, la giovane Nazionale di Roberto Mancini ha conquistato il Campionato europeo di calcio contro quei leoni inglesi di Kane e Sterling, e anche la voglia di rinascita e leggerezza dell’Italia tutta. (Maria Luisa Colledani, Sole 24 Ore.com, 12 luglio 2021, Calcio).
Adattamento del napoletano parlato tir a ggir.

Insigne, tiraggiro: rivalità Juve-Napoli anche in questa occasione

Se a Napoli si fa festa, alcuni tifosi della Juventus protestano sui social. Secondo i supporters bianconeri, infatti, questo tipo di tiro lo ha reso famoso a livello internazionale Alex Del Piero, il cd. “tiro alla Del Piero”. E lo stesso Insigne ha più volte dichiarato di ispirarsi all’ex campione bianconero. Ma da Napoli replicano: “Che colpa ne abbiamo noi napoletani se il vostro è un dialetto piatto mentre la nostra lingua è viva, creativa e fertile?”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti