lunedì 10 Agosto 2020
Home Cronaca Intimidazioni a Borrelli, in fiamme il suo scooter: "Mi hanno solo appiedato"

Intimidazioni a Borrelli, in fiamme il suo scooter: “Mi hanno solo appiedato”

NAPOLI. Posillipo, intimidazioni al Consigliere dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: in fiamme il suo scooter durante dei controlli per contrastare le attività illecite dei parcheggiatori abusivi.

Atto gravissimo ai danni del Consigliere regionale dei verdi Francesco Emilio Borrelli, stamane intorno le 13,30, ignoti hanno dato alle fiamme il suo scooter. Borrelli era nel quartiere Posillipo a Riva Fiorita insieme al Consigliere della I Municipalità Gianni Caselli, per un sopralluogo atto a contrastare le attività illecite dei parcheggiatori abusivi. Fortunatamente, residenti e commercianti hanno agito tempestivamente per spegnere le fiamme e hanno evitato che l’incendio si propagandasse anche ai mezzi vicini. Un atto condannabile e sicuramente frutto della campagna di legalità che Borrelli da anni porta avanti, in particolare per la sua lotta contro i parcheggiatori abusivi dai quali sui social riceve minacce e offese quasi quotidianamente. “Un gesto criminale e vigliacco, che di certo non fermerà la mia determinazione nel portare avanti la battaglia per la legalità in questa città” dichiara il Consigliere dei Verdi e continua: “non ho mai avuto paura delle intimidazioni ricevute che, per quanto mi riguarda, sono il segno che stiamo lavorando nella giusta direzione”. Poi spiega che già in passato il suo scooter era stato oggetto di atti vandalici: “Dopo le denunce ad alcuni parcheggiatori abusivi, in particolare a Santa Lucia mi distrussero il parabrezza e a via Costantinopoli mi tagliarono le ruote. I delinquenti devono sapere che non arretreremo di un solo centimetro anzi saremo ancora più duri. Mi hanno solo appiedato per qualche giorno. Ringrazio il Procuratore capo Melillo che mi ha subito espresso la solidarietà, il comandante della Polizia Municipale, Ciro Esposito, il Capo della squadra mobile e della Digos e i tantissimi cittadini che mi hanno espresso e stanno esprimendo solidarietà”. Sconcerto anche dal Consigliere Caselli: “Un gravissimo episodio di intimidazione di fronte al quale reagiremo come nostro solito: portando avanti le battaglie per la sicurezza e la legalità in questa città. Ancora più forti e determinati di prima.”

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Regionali 2020, la lista “Per – le persone e la comunità” ufficializza le candidature

NAPOLI. Ufficializzate le candidature della lista “Per – le persone e la comunità” nella provincia di Napoli. Capolista sarà il direttore del carcere minorile...

Casamarciano. Assembramenti e movida incontrollata: il sindaco adotta nuove misure restrittive

Casamarciano. Divieti, telecamere e controlli a tappeto. A Casamarciano stop a soste selvagge con le nuove misure restrittive messe in campo dall'amministrazione comunale. Il...

S. Giorgio. La ricercatrice Spigno ed il suo gruppo a sostegno del candidato sindaco Marino

SAN GIORGIO A CREMANO. Un nuovo importante acquisto per lo schieramento che sostiene il candidato sindaco Giovanni Marino. A candidarsi con Marino anche Patrizia...

Associazione giornalisti vesuviani: “Cordoglio per la morte di Valeria Capezzuto”

Napoli. «Abbiamo appreso con profonda tristezza la scomparsa della collega Valeria Capezzuto. Ci stringiamo vicino alla sua famiglia e alla redazione napoletana del Tgr»....

Brusciano. I consiglieri Sposito e Travaglino chiedono le dimissioni del sindaco

Brusciano. A due anni dall’insediamento dell’amministrazione guidata da Giuseppe Montanile, i consiglieri Giuseppina Sposito e Rocco Travaglino prendono le distanze ufficiallizzando la loro...
- Advertisment -