sabato 23 Ottobre 2021
HomePoliticaIovino: da oggi 5 corse giornaliere dal nolano all'università di Salerno

Iovino: da oggi 5 corse giornaliere dal nolano all’università di Salerno

Trasporti. Il consigliere regionale di Italia viva Iovino scrive in una nota.

“Dopo il mio interessamento, formalizzato il provvedimento che potenzia i collegamenti con il Campus di Fisciano. Risolto il problema di migliaia di studenti e assicurato il distanziamento sociale”

“L’Amministratore delegato dell’Azienda autotrasporti irpini, Anthony Acconcia, ha firmato stamani il provvedimento con il quale è stato disposto il potenziamento dei collegamenti tra l’area nolana e l’Università di Salerno. D’ora in poi saranno ben 5 le corse che consentiranno agli studenti di raggiungere agevolmente il campus di Fisciano, rimediando così alle difficoltà che erano emerse dopo l’avvio dell’anno accademico.” E’ quanto rende noto il Consigliere regionale di Italia Viva, Francesco Iovino, vice presidente della Commissione trasparenza.

“Nei giorni scorsi – prosegue Iovino – gli amministratori locali e le associazioni studentesche del nolano avevano evidenziato le non poche criticità derivanti dalla scarsità di collegamenti con l’Università di Salerno. Dopo aver posto la questione al Governo regionale, l’Amministratore dell’AIR, Anthony Acconcia, si è subito fatto carico del problema, proponendo una soluzione che, al momento, sembra essere risolutiva e definitiva. Un risultato importante per tutti i comuni del nolano e per i tanti giovani che quotidianamente si recano a Fisciano”

“Un grazie, dunque, alla Giunta e ai vertici dell’Air che hanno subito riconosciuto le criticità e, con sollecitudine, hanno trovato una soluzione efficace”, chiude Iovino.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti