sabato 10 Dicembre 2022
HomePoliticaIovino (IV): "Impegno per sostenere imprese green in contesti svantaggiati"

Iovino (IV): “Impegno per sostenere imprese green in contesti svantaggiati”

Napoli- “Ieri abbiamo gettato le basi per una proficua collaborazione tra l’Osservatorio Agro Green e il Dipartimento di Agraria della ‘Federico II’ , finalizzata a promuovere la green economy in particolare nelle aree interne della Campania.” E’ quanto ha dichiarato il Consigliere regionale di Italia Viva, Francesco Iovino, a margine di un incontro che si è tenuto ieri tra i vertici dell’Osservatorio regionale Agro Green della Regione Campania e i responsabili del Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli. Per l’Osservatorio erano presenti il Presidente, Iovino, l’Ing. Mario Riccardi e l’Ing. Saverio Vacchiano, membri della Commissione agricoltura. Per il Dipartimento erano presenti il direttore, prof Cembalo, e altri numerosi docenti.

“L’incontro di ieri – fa sapere il Presidente Iovino – è servito ad individuare una road map che vedrà insieme noi e il Dipartimento per perseguire insieme gli obiettivi che sono propri dell’Osservatorio. Abbiamo approfondito, in particolare, le criticità che, in tal senso, possono trovare aree che vivono condizione di svantaggio, come quelle interne alla Campania. E’ evidente, infatti, che la forte penalizzazione in termini di infrastrutture e di servizi resi rende molto più complicato alle aziende che operano ‘sposare’ la green economy. In egual misura tale condizione scoraggia la nascita di imprese giovanili e start up agroalimentari e turistiche.”

“Nei prossimi giorni – fa sapere Iovino – avvieremo una interlocuzione con la Giunta regionale e con il Ministero dell’Agricoltura e della sovranità alimentare, che dovrà servire a vagliare possibili provvedimenti che servano a supportare al meglio chi opera nelle aree interne e non si trova nelle condizioni di investire e prospettare un futuro, anche economicamente redditizio, nel territorio di origine. Il tutto – conclude – in un contesto sempre più orientato alla green economy, in linea con le indicazioni che vengono dalle istituzioni nazionali ed europee.”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti