venerdì 3 Febbraio 2023
HomeAppuntamentiAntonio Merone e la sua Compagnia al Trianon per l'omaggio a Nino...

Antonio Merone e la sua Compagnia al Trianon per l’omaggio a Nino Taranto

SANT’ANASTASIA. Antonio Merone e la sua Compagnia ospiti al Trianon per l’omaggio a Nino Taranto. Appuntamento martedì 19 febbraio.

L’amore per l’immensa figura di Nino Taranto continua ad animare i cuori di chi lo ha seguito in vita e continua ad onorargli la “memoria artistica”. Per questo la Compagnia del Teatro Metropolitan di Sant’Anastasia, diretta dall’attore Antonio Merone, è stata invitata al teatro “Trianon Viviani”, martedì  19 febbraio alle 20, per la presentazione dell’autobiografia inedita del più celebre artista partenopeo: “Nino Taranto una vita per Napoli”, con una preziosissima introduzione realizzata dal famoso scrittore Maurizio De Giovanni con gli scritti originali di Antonio Ghirelli e Raimondo Taranto. La serata sarà presentata dall’attrice Lara Sansone e interverranno numerosi attori, scrittori, giornalisti e amici del grande “dicitore”. In questa occasione Antonio Merone porterà sul palco del Trianon, ben due momenti di spettacolo. In un primo step, l’attore anastasiano, interpreterà la grande macchietta famosa in tutto il mondo: “Dove sta Zazà”, e sarà accompagnato dal direttore d’orchestra Giovanni Sepe. Secondo momento travolgente sarà la rappresentazione scenica di un estratto dalla commedia “Caviale e lenticchie” recentemente messa in scena dalla Compagnia anastasiana, la firma alla regia non poteva che essere del bravo attore napoletano Antonino Laudicina. Affianco ad Antonio Merone ci saranno i bravi attori: Susy Muselli, Annamaria Varetti e Alfredo Bruni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti