venerdì 19 Luglio 2024
HomeCultura e Spettacoli"La Damigella del Re" di Roccarainola- Arte, Cultura e Tradizione

“La Damigella del Re” di Roccarainola- Arte, Cultura e Tradizione

Roccarainola, affascinante borgo campano,  in provincia di Napoli,si appresta a vivere la IX Edizione de “La Damigella del Re”, un evento che intreccia la tradizione storica con l’arte contemporanea. Tra i vari appuntamenti che animeranno la festa, spicca la Mostra di pittura estemporanea “I Colori della Damigella”, organizzata dal Museo Civico di Roccarainola. Questa iniziativa rappresenta una significativa evoluzione della rassegna “I Colori di Roccarainola”, nata nel 2001.

Le origini e l’evoluzione della manifestazione
“I Colori di Roccarainola” fu inizialmente sospesa dopo solo due edizioni, ma grazie all’impegno del Museo Civico e al sostegno dell’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Peppe Russo e dal Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Sirignano, l’evento fu riproposto nel 2021 sotto la guida del Maestro Federico Natale. Il rinnovato interesse e il successo ottenuto portarono, nel 2022, all’istituzione di due premi in memoria dei Maestri Camillo Capolongo e Vincenzo de Simone, illustri artisti locali che hanno contribuito a far conoscere Roccarainola nel mondo.

L’Innovazione del 2023: “I Colori della Damigella”
La V Edizione del 2023 ha segnato un punto di svolta significativo. La mostra estemporanea, tradizionalmente dedicata ai paesaggi e alla cultura di Roccarainola, è stata integrata all’interno della festa medievale “La Damigella del Re”. Rinominata “I Colori della Damigella”, l’edizione ha abbracciato il tema del medioevo e la romantica storia tra Lucrezia e Alfonso. Il successo di questa innovazione ha spinto gli organizzatori a mantenere il nuovo formato anche per l’edizione del 2024.

La VI Edizione: Un evento di grande rilievo
La VI Edizione, prevista per il 2024, ha visto la partecipazione di venti artisti provenienti da tutta la Campania. Questi talenti non solo si sono cimentati  nella competizione pittorica, ma  hanno partecipatoanche  al Corteo Storico di sabato pomeriggio, assumendo i ruoli di artisti di corte e sfilando dietro “Il Cencio”, insieme a Lucrezia D’Alagno e ai suoi nobili.

Il Museo Civico, sotto la presidenza del Dr. Carmine Centrella, ha giocato un ruolo cruciale nell’organizzazione dell’evento. Nonostante il mandato del Dr. Centrella e di tutto lo staff del Museo, fosse scaduto il 31 Maggio 2024, il presidente ha continuato il suo impegno, onorando un accordo con l’amministrazione comunale per garantire la realizzazione della manifestazione. Questo sforzo dimostra la dedizione e la passione del Museo Civico nel promuovere la cultura e l’arte locale.

I Premi della VI Edizione

Vincitori di questa edizione sono stati:

Primo Premio: Mario De Cicco
Secondo Premio: Anna Maria Vallario
Terzo Premio: Lucia Rossi
Inoltre, sono stati assegnati i Premi intitolati ai Maestri locali:

Premio Camillo Capolongo: Francesca Faiola
Premio Vincenzo De Simone: Mariapia Colletta

La scelta della Damigella e i protagonisti del corteo

Il ruolo di Lucrezia D’Alagno sarà interpretato dalla bellissima Marianna Fusco, in rappresentanza del Casale Sasso. A completare il quadro, il ruolo di Alfonso d’Aragona sarà interpretato dal noto attore Michele Rosiello, conosciuto per le sue interpretazioni in “Gomorra”, “L’isola di Pietro”, “Mina Settembre”, “Guida astrologica per cuori infranti” e “La voce che hai dentro.

Un evento che valorizza il territorio

La manifestazione “I Colori della Damigella” non è solo un’occasione per celebrare l’arte, ma anche un mezzo per valorizzare il territorio di Roccarainola, mettendo in luce le sue ricchezze storiche e culturali. Grazie all’impegno del Museo Civico e dell’Amministrazione comunale, la festa “La Damigella del Re” continua a crescere, diventando un appuntamento imperdibile per residenti e visitatori.

Con un mix perfetto di storia, arte e cultura, Roccarainola si conferma un vivace centro di creatività e tradizione, dove ogni edizione de “La Damigella del Re” aggiunge un nuovo capitolo a questa affascinante storia.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche