martedì 11 Agosto 2020
Home Cronaca La guardia di finanza restituisce alla Soprintendenza anfore sequestrate ad evasore

La guardia di finanza restituisce alla Soprintendenza anfore sequestrate ad evasore

POMPEI. La Procura della Repubblica di Torre Annunziata e il Gruppo
della Guardia di Finanza oplontino hanno consegnato al Parco Archeologico
di Pompei, rappresentato dal direttore generale Prof. Massimo Osanna, 2
anfore antiche, risalenti al III e al IV secolo a.C., sequestrate nel corso di
una recente operazione di servizio.
L’affidamento al Parco di Pompei garantirà una più adeguata e idonea
conservazione dei reperti archeologici, ancora integri e in perfetto stato,
contribuendo all’arricchimento del patrimonio del sito di Pompei e
consentendo, al tempo stesso, ai visitatori di godere di ulteriori beni storici
del nostro Paese.
I reperti archeologici sono stati rinvenuti a casa di un imprenditore di Torre
del Greco, indagato dalla predetta Procura della Repubblica per reati
tributari, durante una perquisizione finalizzata a ricercare denaro e altri beni
che potessero soddisfare le pretese erariali riguardanti un debito tributario di
trecentomila euro a cui il citato contribuente si era fraudolentemente
sottratto.
In particolare, in quell’occasione, la Compagnia della Guardia di Finanza di
Torre Annunziata, oltre a rinvenire denaro e oggetti preziosi, aveva
scoperto, presso l’abitazione dell’indagato, le 2 anfore appartenenti all’era
greco-romana, trafugate dal fondale marino e detenute in violazione del
“Codice dei beni culturali”.
Con l’odierna consegna, infatti, la Guardia di Finanza e la Procura della
Repubblica di Torre Annunziata, che proprio ad agosto ha stipulato un
importante Protocollo d’intesa con il Parco Archeologico di Pompei, hanno di
fatto provveduto a restituire alla collettività tali reperti storici di grande
pregio.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Dopo Savignano Irpino “I Cammini della Via Francigena del Sud” arrivano a Greci

Greci. Successo per la prima tappa dell’evento che, il 22 agosto, sarà ospitato presso l’unica comunità arbëreshë della Campania. Un successo la prima tappa del...

Allarme Federalberghi, “località balneari della Campania in crisi”

Isola Partenopee (Capri, Ischia & Procida) – Le ultime decisioni del Governo a favore delle imprese turistiche delle sole città metropolitane, compattano le...

Calcio. Il Nola 1925 riconferma Gennaro Acampora

Nola. Il Nola 1925 riparte da Gennaro Acampora. Il classe 1989 guiderà il centrocampo bruniano e con ogni probabilità sarà il capitano della nave...

Nicola Piovani a Corto Venticano. Ecco il programma completo

Venticano (Avellino). Portare il cinema dove il cinema non è di casa: la parola d'ordine di Corto e a capo risuona forte...

Confesercenti Campania. Il 52% delle aziende resterà aperto a Ferragosto per limitare i danni

Napoli. Ferragosto al lavoro per il 52% delle aziende della Campania nei settori abbigliamento, ristorazione, bar, supermercati e parrucchieri. È quanto emerge dallo studio...
- Advertisment -