sabato 8 Agosto 2020
Home Attualità La lettera: "A Somma politici e professionisti commettono abusi, nessuno controlla"

La lettera: “A Somma politici e professionisti commettono abusi, nessuno controlla”

Somma Vesuviana. Dal testimone
di giustizia Gennaro Ciliberto riceviamo una lettera che riguarda gli abusi edilizi spesso ignorati a Somma Vesuviana che di seguito pubblichiamo.

Pregiatissima Dott.ssa Bellini
Direttrice testata la Provinciaonline

- Advertisement -

Putroppo a Somma Vesuviana continua l’abusivismo e non solo piscine interrate, ma anche piccole palazzine.
Nonostante Somma Vesuviana ricada in un’area soggetta a vincoli paesaggistici oltre che zona rossa, si continua a costruire.
Tristemente a Somma si contano più di 115 piscine ultimo dato, ma sono in aumento.
Eravamo rimasti con le parole del Sindaco che nel 2018 aveva promesso, in un articolo, controlli e verifiche ma ad oggi il fenomeno abusivismo non trova un freno.
Oltre agli esposti e denunce che giungono al comando polizia locale alla responsabile della PO3 e in Procura a Nola, manca la sensibilità a non commettere questo tipo di reato, molti forti del “così fan tutti” o poi chi ci controlla devastano un territorio.
Spiegare i danni di eseguire un’opera abusiva in poche righe non è possibile, come non è tollerabile intaccare le falde acquifere.
Sinceramente mi aspettavo che un Sindaco, già operatore di polizia e con indosso una divisa della guardia di Finanza, avesse posto in essere azioni forti ed immediate al contrasto di tale fenomeno, ma dal 2018 attendo sempre l’esito degli accertamenti.
Di chi sono le piscine?
Direttrice tra i proprietari delle piscine ci sono noti professionisti, politici locali e anche politici regionali.
Ma se nelle aule di tribunale c’è ben impressa la frase
la legge è uguale per tutti allora Direttrice vorrei capire perché a Somma Vesuviana non si procede ad accertare una volta per sempre se queste piscine sono o non sono abusi edilizi.
Nella vita non ci vuole coraggio, ma ci vuole coerenza e determinazione quella che forse manca al Sindaco Di Sarno.

Ciliberto Gennaro

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

L’ex vicesindaco Caserta: “Ecco cosa abbiamo realizzato e cosa potremo fare” VIDEO

SANT'ANASTASIA. Elezioni 2020. Per la nostra rubrica: "Informiamo la città" abbiamo intervistato l'ex assessore al Bilancio e vicesindaco di Sant'Anastasia Mariano Caserta: "Spero che...

S.Anastasia. Antonio Ceriello in campo con Pone: “Rispetto reciproco”

SANT'ANASTASIA. Ex assessore degli anni '80 e '90, consigliere comunale fino al 2009; Antonio Ceriello ci riprova con il candidato sindaco Carmine Pone. Ritorna nello...

Fisco, nasce sportello unico professioni su bonus 110%

L'iniziativa proposta dall'Ordine degli architetti di Napoli Nasce lo sportello unico delle professioni per la gestione ottimale del «Superbonus al 110%» (ecobonus e sismabonus). L'iniziativa...

“Merone show”, le prime date estive del noto attore teatrale

SANT'ANASTASIA. Dal salernitano al vesuviano con il "Merone show", le prime date estive dell'attore Antonio Merone. Ritorna dopo il lockdown l'attore cavaliere Antonio Merone. Dopo...

Cittadinanze onorarie, Aliperta(Siamo Sommesi): “Eccellenze del territorio”

SOMMA VESUVIANA. Siamo Sommesi, Aliperta sulle Cittadinanze onorarie: "Franco Pepe e i fratelli Cocifoglia sono importanti eccellenze del nostro territorio" Franco Pepe: "“La Cittadinanza...
- Advertisment -