giovedì 24 Settembre 2020
Home Politica La storia di Laila, marocchina oggi cittadina italiana

La storia di Laila, marocchina oggi cittadina italiana

SANT’ANASTASIA. Il sindaco Lello Abete conferisce la cittadinanza italiana a Laila Bassim e alla sua famiglia di origini marocchine.

Una storia iniziata anni fa, che si concluse con la consegna della  carta di soggiorno a Laila B., cittadina del Marocco, residente con la famiglia in Sant’Anastasia da più di dieci anni. Dopo aver lottato a lungo per ottenere quel documento per lei prezioso, Laila B. ha ricevuto ora anche la cittadinanza italiana. La cerimonia di conferimento e del relativo giuramento di fedeltà alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato è avvenuta presso Palazzo Siano, dinanzi al sindaco Lello Abete, dove, insieme a lei, anche la sorella Wafaa e la loro madre Fatna Z. sono divenute cittadine italiane a tutti gli effetti. In un Paese dove il problema dell’immigrazione dilaga, dove gli stranieri sono costretti ogni giorno a lottare per difendere i propri diritti, la storia di Laila B. può considerarsi una storia come tante, ma a lieto fine. Una ragazza giunta in Italia per lavorare e vivere una vita dignitosa, laureatasi in lettere con ottimi voti, che oggi può godere di tutti i diritti da cittadina italiana.

“Sono orgoglioso e felice di aver conferito la cittadinanza italiana a Laila B. ed alla sua famiglia – dichiara il sindaco Lello Abete – una ragazza che, dopo tante difficoltà relative alla sua permanenza in Italia, oggi è riuscita ad ottenere i propri diritti grazie anche all’impegno del Comune di Sant’Anastasia che ha preso a cuore la sua storia sin dall’inizio. Siamo un’Amministrazione attenta alle problematiche degli immigrati, abbiamo l’obiettivo di facilitare l’integrazione di coloro che sono in regola e in paese hanno trovato lavoro e stabilità familiare”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Ballottaggio a S.Anastasia, Punzo: “Incontro il candidato Pone”

SANT'ANASTASIA. La lettera aperta di Rosalba Punzo ai cittadini di Sant’Anastasia. "Carissimi concittadini, il risultato del voto con il quale abbiamo espresso noi tutti la...

Mariglianella. Cuccioli tenuti in pessimo stato, 13 affidati ai volontari

MARIGLIANELLA. I carabinieri forestali della stazione di Marigliano, insieme a personale veterinario dell’ASL locale hanno ispezionato la proprietà di un 58enne di Mariglianella già...

Ubriaco minaccia di morte l’ex moglie per soldi. Arrestato

ERCOLANO-PORTICI. I carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione un 47enne di ercolanese. L’uomo, come già molte...

Droga e proiettili a Cisterna, sequestro nelle palazzine popolari

CASTELLO DI CISTERNA. Ancora un sequestro nel complesso popolare “ex legge 219” di Castello di Cisterna. I carabinieri della locale sezione operativa hanno rinvenuto,...

Port’Alba, il disco del talento cercolese Achille Campanile

CERCOLA. Undici brani nell'album Port'Alba, scritti da un giovane cantautore cercolese; Achille Campanile è riuscito a cogliere bene l'essenza della musica d'autore. Nonostante il 23enne,...
- Advertisment -