domenica 5 Dicembre 2021
HomeAttualitàLa vita di Carlos Clay França in un film: "La fortuna non...

La vita di Carlos Clay França in un film: “La fortuna non esiste”

La fortuna non esiste”, il film documentario che racconta la vita di Carlos Clay França, sarà proiettato in anteprima al Cinema Don Bosco di Potenza sabato 3 luglio 2021. E non poteva essere altrimenti visto il legame tra la città e il campione brasiliano, raccontato magnificamente nel documentario dai due  registi lucani Stefano Tammaro e Edoardo Bellino.
Il documentario sarà l’occasione per condividere con la città di Potenza la storia e il messaggio di Carlos. Il ricavato degli incassi della serata andrà in beneficenza.
All’evento sarà presente anche Carlos Clay França, insieme ad altri ospiti d’eccezione come Salvatore Caiata, presidente del Potenza Calcio. Due le proiezioni previste: alle 18.30 e alle 21.00. I biglietti si possono acquistare online su vivaticket e da Infotickets 
in viale Firenze 46, Potenza.
Un’occasione dunque per tornare alla “normalità” e riassaporare la magia del grande schermo dopo mesi di chiusura, rispettando comunque le norme di sicurezza anti-Covid che limitano gli ingressi in sala.
Il film ripercorre la vita di Carlos Clay França, dall’officina in Brasile, dove aiutava il padre nelle pause tra la scuola e gli allenamenti, alle raffiche di gol che lo hanno fatto diventare il giocatore che ha segnato più gol in Italia nel decennio 2010-20. Eppure sembrava tutto finito quando a 26 anni gli venne diagnosticato un tumore alla colonna vertebrale.
Una notizia che avrebbe abbattuto chiunque. Invece la malattia diventa
un’occasione per rinascere letteralmente e scoprire una nuova forza interiore che non credeva di avere: la fede.
La fortuna non esiste” parla della capacità degli esseri umani di affrontare ogni avversità attraverso la propria  forza interiore. Nel caso di Carlos la fede in Dio l’ha salvato permettendogli di diventare una persona migliore di prima.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti