martedì 1 Dicembre 2020
Home Cronaca Lancia il sacchetto dei rifiuti dall'auto, sequestro e sanzione

Lancia il sacchetto dei rifiuti dall’auto, sequestro e sanzione

SANT’ANTIMO. Si disfa dei rifiuti lasciandoli dal finestrino. Auto sequestrata e sanzioni amministrative per un cittadino santantimese.

Ormai non c’e tregua in un territorio dove da anni vengono posti in essere tutti i mezzi per contrastare le condotte illecite. I numeri non mancano in termini di risultato e le date delle attività fanno capire che il corpo della polizia municipale, anche se ridotto di organico, è comunque presente, soprattutto per la tutela dell’ambiente. Uno dei punti di forza è il contrasto ai crimini ambientali.

L’unità polizia ambientale, prima inesistente, è stata istituita nel 2011, con l’insediamento del Comandante, Maggiore Chiariello, che nel  suo curriculum annota la specializzazione in diritto e gestione dell’ambiente conseguita con la cattedra del prof. Amirante. Ora è toccato ad un altro automobilista, non un extracomunitario, al quale i cittadini addossano le responsabilità del degrado,  ma un santantimese, il quale a bordo della sua auto ha lanciato  un sacchetto dei rifiuti dal finestrino. La segnalazione tempestiva delle guardie  ambientali ha consentito agli agenti della polizia locale di Sant’Antimo di bloccare il veicolo e controllare i documenti.

- Advertisement -

L’auto è risultata priva di copertura  assicurativa e quindi sequestrata ed elevata la sanzione dovuta per abbandono rifiuti. L’altro giorno è toccato ad un altro incivile che aveva abbandonato rifiuti in località stazione ferroviaria, il quale è stato sanzionato e obbligato a ripulire l’area, cosa fatta.

«L’Ambiente è tutto ciò che ci circonda e dobbiamo tutelarlo come fosse un bambino indifeso. Segnalate in privato chi sversa senza esporvi direttamente!»Questo l’appello del comandante Chiariello.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Casillo scrive a Giletti: “L’immagine del Vesuvio che ha dato danneggia cittadini, piccole imprese, associazioni”

Ottaviano. Il presidente del parco nazionale del Vesuvio Agostino Casillo scrive una lettera aperta a Massimo Giletti dopo la trasmissione di domenica. Egr....

Nasce “Prove di futuro”, una rubrica culturale delle associazioni del territorio

Somma Vesuviana. Nasce "Prove di futuro", una rubrica culturale che si pone l'obiettivo di creare un luogo d'incontro, momentaneamente virtuale, dove far nascere riflessioni...

Chiede il pizzo ad ex sindaco vittima di camorra, lui lo fa arrestare

Calvizzano. Chiede il "pizzo" a ex sindaco, il cui papà fu ucciso perché si oppose alle richieste estorsive, lui non esita un attimo...

Sanzioni e denunce per violazioni Anticovid, effettuati dalla Finanza 1159 controlli

Napoli. Sanzioni e denunce per violazioni Anticovid, controllati 1159 tra negozi e persone. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha rafforzato...

L’Uici organizza il “Caffè letterario” virtuale, ecco come partecipare

Sant'Anastasia. Dal 6 dicembre, sulla nostra pagina fb “Uici Sant'Anastasia e paesi Vesuviani”, daremo il via al nostro “Caffè letterario Vesuvio”, un’iniziativa che si...
- Advertisment -