venerdì 21 Gennaio 2022
HomeAppuntamentiLauro. Iniziativa solidale di vicinanza all'Istituto a custodia attenuata per madri detenute...

Lauro. Iniziativa solidale di vicinanza all’Istituto a custodia attenuata per madri detenute ICAM

Riceviamo e pubblichiamo. Iniziativa solidale di vicinanza all’Istituto a custodia attenuata per madri detenute ICAM di Lauro per la rieducazione dei bambini che sono costretti a vivere in un contesto particolare negli anni più importanti per il loro processo evolutivo di crescita e per garantire il rapporto madre – figlio in virtù alla legge 63/2011. Organizzata dal Presidente dell’Associazione #Insieme #sivince Niko Peduto, con la partecipazione del nostro instancabile Supereroe Spiderman, con la collaborazione delle associazioni L’Italia se D’esta rappresentata da Luigi Sorrentino e Migliore Domenico e l’associazione Ujamaa con il Presidente Rita Strollo.

In particolare si ringrazia il Senatore Urraro Francesco sempre presente è vicino alle associazioni, per testimoniare il senso di solidarietà e vicinanza alla all’intera comunità, Mena Marano con il suo famoso Brand Silvian Heach, Ceo Arav, Richmond che ha regalato un sorriso ai bimbi dell’istituto, al Direttore dell’Istituto Dott. Paolo Pastena e il Comandante Sostituto Commissario Coordinatore Felice Galeotalanza, per averci dato la disponibilità di realizzare questa bellissima attività.

Un ringraziamento alle attività commerciali che hanno collaborato: Antica Pasticceria Artigianale “APA” di Eboli per i biscotti e le calze della befana, Multiservice di Pasquale Simonetti per la donazione di materiale di cancelleria per i bambini ospiti ICAM di Lauro.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti