domenica 29 Gennaio 2023
HomeAttualitàLotta alla camorra, Ercolano giovedì conferisce cittadinanza onoraria al maresciallo Angelo Disanto

Lotta alla camorra, Ercolano giovedì conferisce cittadinanza onoraria al maresciallo Angelo Disanto

Ercolano. Una cerimonia che conferma l’impegno di anni di lotta alla criminalità, alla camorra, e numerosi risultati raggiunti. Verrà conferita giovedì 12 gennaio la cittadinanza onoraria di Ercolano al Maresciallo capo dei Carabinieri, Angelo Disanto. La cerimonia è prevista per le ore 9 presso l’aula consiliare del Comune di Ercolano alla presenza delle autorità civili, politiche e militari.

“Quello di giovedì sarà un momento dal forte valore simbolico, ma anche l’occasione per esprimere, ancora una volta, un ringraziamento alle forze dell’ordine per lo straordinario lavoro che svolgono sul nostro territorio. Consegnare la cittadinanza onoraria di Ercolano al Maresciallo Angelo Disanto significa voler esprimere la nostra gratitudine per l’impegno e la dedizione nella lotta contro la criminalità organizzata, ma vuole anche ribadire con forza che ad Ercolano indietro non si torna, per non commettere gli errori del passato e, soprattutto, che affidiamo il nostro futuro alla cultura, al turismo e alla legalità” – dichiara Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale di Anci.

Alla cerimonia hanno già confermato la loro presenza, tra gli altri, il Console Generale degli Stati Uniti d’America a Napoli Tracy Roberts-Pounds; i magistrati Pierpaolo Filippelli e Nunzio Fragliasso; i vertici dell’Arma dei Carabinieri; il sindaco di Gragnano e segretario di Anci Campania Aniello D’Auria; i rappresentanti dell’Associazione FAI-Antiracket.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti