martedì 27 Ottobre 2020
Home Appuntamenti Luigi Paolillo, “Vivi senza regole” in rotazione musicale nelle radio Italiane

Luigi Paolillo, “Vivi senza regole” in rotazione musicale nelle radio Italiane

Luigi Paolillo dopo aver lavorato con Rita Pavone e Teddy Reno nel musical Gian Burrasca nel 2002, in prima visione su Mediaset e successivamente ospite di alcuni programmi televisivi tra cui “Notte Vanvitelliana” con Massimo Giletti su Rai Due, ritorna sulla scena con un progetto discografico nato dall’incontro con il produttore Carmine Nappi (produttore Artistico & Discografico della Top Records di Milano del Maestro Guido Palma).

I due intraprendono il progetto con l’uscita del singolo “Futuro” nel Dicembre del 2015, brano che ottiene su Youtube circa 11.000 e più visualizzazioni e vende come singolo sugli Store Digitali circa 5.500 copie. Il brano descrive la situazione attuale dell’Italia, inferno dei giovani, e del potere della Musica, affascinante e ispiratrice dell’anima, che riesce sempre a vincere e ad essere al di sopra di ogni cosa. Il brano anticipa l’uscita dell’album dal titolo omonimo – il 30 luglio 2016 – nei principali negozi Mondadori Italiani e del live tour “FUTURO tour live 2016” nelle più importanti piazze d’Italia. Sabato 17 Dicembre 2016 sarà in uscita il suo secondo singolo, “Vivi senza regole”, brano estratto dall’album Futuro che sarà in rotazione radiofonica nazionale. In brano è completamente diverso dal genere di Futuro in cui si evince sicuramente la base lirica dell’artista e un genere movimentato che nemmeno il Paolillo era certo di essere capace di interpretare con la carica giusta.

- Advertisement -

Emil Gemi , ex redattore di biografie per Paolo Limiti nella trasmissione della RAI “CI Vediamo In Tv” e critico musicale, ascoltando i brani di Luigi ha espresso la sua preziosissima opinione, ovvero: “Nel panorama della musica italiana il produttore Carmine Nappe e l’arrangiatore e autore Giuseppe Iadonisi e con la supervisione di Guido Palma, presidente della “TOP RECORDS” – etichetta che quest’anno compie 40 anni di carriera musicale firmando successi nazionali e internazionali – hanno individuato in Luigi Paolillo un interprete di grande spessore artistico, dotato di quel perfetto connubio tra preparazione e innato talento. IL testo del brano FUTURO è un crescendo di concetti che l’ascoltatore è portato a riascoltare con sempre grande attenzione per svilupparli dentro di sé e ampliare il discorso dei 4 minuti del brano. La voce potente, a tratti tenorile di Luigi Paolillo, è un crescendo di emozioni che mirano dritti al cuore, mentre nel brano “Vivi senza Regole”, sembrerebbe una canzone leggera, spumeggiante con un titolo “ribelle”, mentre, in realtà, concretizza la volontà di non arrendersi a questa umanità “mediocre” … cercare sempre risposte positive anche ai quesiti che per un giovane possono fare molto male. Diciamo che “Vivi Senza Regole”, la farà propria quel pubblico che in fondo vorrebbe capire cosa accade in questa società, ma non è disposto a pensare se non in chiave musicale”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Cambia ordinanza, in Campania ok all’asporto fino alle 22,30

NAPOLI - In Campania sarà possibile l'asporto, ma fino alle 22.30. Un'ordinanza di rettifica del provvedimento adottato dal governatore Vincenzo De Luca rende noto...

Nasce l’intergruppo parlamentare “Infanzia e Adolescenza”. Tutte le info

ROMA. Dalla pagina social del parlamentare Paolo Siani. "Nasce l’Intergruppo Parlamentare ‘Infanzia’ con l’intento di marcare in maniera più decisa l’azione parlamentare sui temi legati...

Scuola, mobilità e ristorazione. L’ultima ordinanza della Regione Campania

NAPOLI. Coronavirus, l’ordinanza n. 85 del 26/10/2020 contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in particolare sui temi della scuola,...

Ruba zaino di un operaio a Ponticelli e fugge. Arrestato 22enne

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto Salvatore Imparato, 22enne di Ponticelli già noto alle forze dell'ordine. Il giovane...

La lettera: “Ho i sintomi del Covid, attendo tampone da 5 giorni”

Somma Vesuviana. Gentile redazione, vorrei che pubblicaste la mia lettera con la speranza che segnalare i casi come il mio servano a far capire...
- Advertisment -