venerdì 3 Febbraio 2023
HomeAppuntamentiLUVO BARATTOLI ARZANO, DIFFICILE TRASFERTA IN CASA DEL TERRASINI

LUVO BARATTOLI ARZANO, DIFFICILE TRASFERTA IN CASA DEL TERRASINI


Nuova trasferta per la Luvo Barattoli Arzano Volley. Domani pomeriggio (sabato 26 novembre alle ore 16) la capolista del campionato di serie B1 femminile affronta una delicata trasferta in casa del Volley Terrasini.

Per affrontare nel migliore dei modi una squadra spigolosa come quella siciliana coach Antonio Piscopo ha studiato alla perfezione le mosse da fare, motivando le sue atlete a dare il massimo in campo come spiega la palleggiatrice Elisa Allasia: “La motivazione è di fare sempre meglio ogni partita e di portare avanti ciò che abbiamo fatto fino ad ora”.

Allasia: Un’avversaria che ha dimostrato di sapersela giocare con tutte le rivali

Una gara che metterà a dura prova il rendimento delle ospiti come spiega la palleggiatrice della Luvo Barattoli Arzano: “Loro sono una squadra ostica. Arrivano all’appuntamento con questa gara dopo aver disputato cinque tie-break su altrettante partite giocate e quindi hanno dimostrato di sapersela giocare con tutti, inoltre sappiamo che il loro campo è un campo molto difficile. Cercheremo ovviamente di esprimere il nostro miglior gioco”.

Uno sguardo alla classifica. Detto della Luvo Barattoli Arzano che è al comando della classifica con 17 punti all’attivo, il Terrasini invece occupa attualmente l’ottava posizione ma ha già riposato le due volte previste dal calendario per quello che riguarda il girone di andata. E’ abbastanza lontano dalla zona rossa per cui ha tutta la tranquillità necessaria per affrontare con la migliore concentrazione possibile questo incontro.

Si gioca al palasport di Terrasini alle ore 16, arbitri dell’incontro Francesca Pighi e Tommaso Piccinini. Fra le altre gare spicca Santa Teresa di Riva contro Hub Ambiente Catania e il derby campano fra Baronissi e Fiamma Torrese.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti