mercoledì 30 Novembre 2022
HomePoliticaM5S, Saiello: “Sanità, gli eroi del Covid in via di stabilizzazione”

M5S, Saiello: “Sanità, gli eroi del Covid in via di stabilizzazione”

Napoli. “Durante la pandemia siamo riusciti a garantire un’assistenza adeguata grazie soprattutto agli operatori della sanità reclutati in tempi record e con procedure straordinarie. Sebbene per due anni abbiano lottato con coraggio e senza mai risparmiarsi, questi eroi hanno lavorato senza alcuna garanzia di un futuro occupazionale. In questi ultimi mesi mi sono fatto portavoce delle istanze di migliaia di lavoratrici e lavoratori, tra medici, infermieri, oss, tecnici e personale amministrativo e dopo numerose interrogazioni, question time e manifestazioni abbiamo finalmente ricevuto dalla giunta la risposta che attendevamo da tempo. Le aziende sanitarie hanno avviato le procedure di stabilizzazione del personale sanitario e del ruolo socio sanitario in possesso dei requisiti previsti dalla legge 234/2021, ovvero personale che abbia maturato al 30 giugno 2022 almeno diciotto mesi di servizio di cui almeno sei nel periodo pandemico, procedendo allo scorrimento delle graduatorie attive”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.
“Sono enormemente soddisfatto che la giunta abbia dato seguito alle nostre sollecitazioni. L’obiettivo adesso – conclude il consigliere regionale – deve essere quello di procedere alla stabilizzazione di tutto il personale arruolato durante la fase di emergenza Covid e di attingere ed esaurire tutte le graduatorie in essere anche attraverso le convenzioni tra Asl e aziende ospedaliere, in modo da ripristinare le croniche carenze di organico e potenziare i nostri presidi ospedalieri con personale altamente specializzato”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti