lunedì 5 Dicembre 2022
HomePoliticaM5S: "Via dei Cipressi, situazione invariata, nonostante raccolta firme"

M5S: “Via dei Cipressi, situazione invariata, nonostante raccolta firme”

Via dei Cipressi a senso unico di marcia, disagio per i residenti. Movimento Cinque Stelle: “Nonostante la raccolta firme la situazione resta invariata”

I consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle di Portici, Alessandro Caramiello e Domenico Avolio, si sono recati in via dei Cipressi, a pochi passi dal Comune, per documentare come, nonostante la raccolta firme da parte dei residenti, in questa zona della città insistono numerosi disagi. In particolare, hanno riscontrato enormi disagi alla viabilità a causa del senso unico di marcia in via dei Cipressi recentemente applicato, nonché strade poco illuminate e dissestate.

“Per rientrare a casa sono costretti a fare un giro enorme – spiega Alessandro Caramiello – e se questo non bastasse, sono obbligati a percorrere una strada dissestata e con scarsa illuminazione. I residenti hanno protocollato una raccolta firme per richiedere il ripristino del doppio senso di circolazione in via dei Cipressi, segnalando anche lo stato di degrado in cui versa la zona, ma purtroppo il Comune non ha adottato alcun provvedimento in merito. Effettivamente la strada si presenta dissestata, con una fitta boscaglia che invade la carreggiata e l’illuminazione pubblica praticamente inesistente. Per le vie brevi – prosegue il consigliere comunale – abbiamo segnalato questa situazione alla polizia municipale con richiesta di intervento urgente. Attendiamo una risposta da parte degli organi preposti e ci auguriamo che l’amministrazione comunale non ignori i sessanta cittadini che hanno protocollato un’apposita raccolta firme”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti